Seconda vittoria consecutiva per la Dilillo Libera Virtus, che nella tredicesima ed ultima giornata del girone d’andata nel girone D di B1 femminile supera al pala “Dileo” 3-0 la Givova Scafati (25-19; 25-19; 25-21 i parziali). Le ofantine conducono una ottima gara ed incamerano il bottino pieno, allontanandosi dalla zona pericolosa della graduatoria. Albanese schiera il 6+1 formato da: Altomonte in regia e Mauriello in diagonale; Montenegro e Martilotti laterali; Cesario e Matte centrali, più Giombetti libero. Dall’altro lato, una Scafati rinnovata negli ultimi giorni, schierata da Napolitano con: Sannino al palleggio e Sollo opposto; Alikaj e Laragione di banda; Manzano e Vinaccia sottorete e Modena libero. La Dilillo si mostra ordinata fin dall’inizio ed in tutti i fondamentali, a partire dalla battuta che non permette una adeguata costruzione alle campane: nel primo set dal punto di vista realizzativo spiccano Montenegro (sei punti) e Matte (cinque). Scafati prova a fare leva sulla fuorimano Sollo e sulla coppia di centrali, ma le virtussine sono molto attente a muro e non di rado riescono ad ottenere punti piazzando bene le mani sugli attacchi ospiti.

Il secondo periodo si svolge sulla falsariga del precedente: la difesa delle cerignolane è organizzata e ben diretta da Giombetti, Altomonte smista palloni invitanti per le compagne di prima linea insistendo in posto 2 con Mauriello e in posto 4 con Martilotti (quattro firme ciascuno). Le salernitane perseverano negli errori e non riescono a contrastare il gioco pulito ma assai efficace delle ragazze di Albanese, che così si portano sul doppio vantaggio. La terza frazione è la più equilibrata: la Libera Virtus però non sbanda ed anzi restituisce colpo su colpo le offensive scafatesi; salgono in cattedra Matte -molto proficua dal centro, così come Cesario-, ancora Mauriello e Montenegro. Il servizio delle padrone di casa si mantiene sempre molto incisivo, così arriva una affermazione meritata e che consente di spostarsi verso lidi più tranquilli della graduatoria, abbandonando la terzultima posizione e assestandosi in decima piazza.

La Dilillo si conferma in crescita costante e nel girone di ritorno può rappresentare una autentica mina vagante: dopo la sosta, un nuovo scontro diretto casalingo contro Arzano, per continuare ad inseguire l’obiettivo salvezza alla prima apparizione nella terza serie nazionale.

Ecco il tabellino della Dilillo Libera Virtus, con le giocatrici andate a referto ed i relativi punti realizzati:

Altomonte 2, Mauriello 11, Montenegro 13, Martilotti 9, Cesario 7, Matte 13, Giombetti (libero).

CLASSIFICA GIRONE D ALLA TREDICESIMA GIORNATA 

Cuore di Mamma Cutrofiano, Colormax Sikkens Altino 32; Giòvolley Aprilia 29; Acqua&sapone Volleygroup Roma 26; Volleyrò Casal de’ Pazzi Roma 25; Nissan Volley Maglie 23; Cmo Fiamma Torrese 21; Givova Scafati 20; Luvo Barattoli Arzano 15; Dilillo Libera Virtus Cerignola, Finchiara Santa Teresa di Riva 14; Bcc Sgr Manfredonia 12; Europea 92 Isernia 10; Planet Strano Light Pedara 0.