Sabato 27 e Domenica 28 Gennaio, presso il Pala Dileo di Cerignola, si disputerà il torneo di Tennis Tavolo Paralimpico. Due giornate interamente dedicate alla disciplina sportiva che vede impegnata l’Associazione Sportiva Dilettantistica “Tennis Tavolo UDAS Cerignola” in sinergia con la Federazione Italiana Tennis Tavolo Puglia.

“Tanto si fa per le persone con disabilità ma ben poco si fa per la disabilità sportiva – con queste parole il Presidente dell’ASD “Tennis Tavolo UDAS Cerignola” Vincenzo Sforza espone l’obiettivo essenziale dell’Associazione, quello di promuovere, mediante manifestazioni sportive ed eventi, le discipline sportive praticate da persone con disabilità – Al momento la Nostra associazione ha poca visibilità e poca attenzione da parte del territorio nella pratica di uno sport, quale il Tennis Tavolo, che si presta bene a livello amatoriale ma non a livello agonistico”.

“La manifestazione ci vede impegnati in due giornate – spiega il Vicepresidente della FITET Puglia “Federazione Italiana Tennis Tavolo Puglia” Antonio Tasso – il 27 Gennaio, al mattino, ci sarà un raduno di atleti e simpatizzanti paralimpici mentre, nel pomeriggio, ci sarà una fase promozionale. Il 28 Gennaio, invece, si svolgerà l’Apulia Cup, una manifestazione sportiva da Noi inventata di sana pianta e redatta nei minimi particolari  –. Continua il Vicepresidente Tasso – Abbiamo scoperto delle peculiarità importanti del Pala Dileo che si presterebbe per attività molto importanti. C’è la seria possibilità di attirare l’interesse della Federazione Italiana, verso Cerignola, per quanto riguarda i campionati di categoria, il che significa all’incirca 10 mila presenze nell’arco di una decina di giorni, e il campionato italiano paralimpico”.

“Sono lieto di ospitare a Cerignola il Vicepresidente Regionale della FITET Puglia che ha anticipato la possibilità, per Cerignola, di essere il palcoscenico di questa grandissima manifestazione – dichiara l’Assessore alle Politiche Giovanili e dello Sport Carlo Dercole – 10 mila unità, sicuramente, sono la prova della grandezza di ciò che si vorrebbe fare nel nostro territorio. Siamo a completa disposizione sia del Vicepresidente Regionale della FITET Puglia sia dell’A.S.D. “Tennis Tavolo UDAS Cerignola” per riuscire in questa impresa”.

1 COMMENTO

Comments are closed.