Gli Uniti per Cerignola vincono e convincono contro il Futsal Salinis: nonostante l’assenza del duo Guercia-Maratea, le ragazze di mister Vasciaveo si rifanno del 2-3 del girone d’andata e vincono 1-4 in quel di Margherita di Savoia. In uno scontro avvincente, la scatenata Frisani marca duro e in un mix tra attacco e difesa, arriva in più di un’occasione in area. Grande presenza in campo anche per le laterali: Di Bari sfiora l’impresa in due occasioni differenti (una di testa), Carlone segna il suo primo goal con la maglia gialloblu e la baby G. Perchinunno si guadagna il rispetto di tutti frenando con semplicità le avversarie. Per la sedicesima giornata di campionato, Vasciaveo ha schierato: Sciannamea in porta, Dantone e Carlone sulle fasce, Dilucia in difesa e Frisani in attacco. Per le rosanero, in campo: Boukaleb in porta, Brisichella, Di Muro, De Astis e Valendino.

Le ofantine, con un gioco rinnovato e prevalentemente dettato da un giro palla esemplare, iniziano a dar spettacolo sin da subito: Frisani ci prova da centrocampo, il capitano Dilucia sfiora il palo, Dantone non centra l’obbiettivo in area. E’ poi Frisani a sbloccare il punteggio con un destro ben piazzato. Sullo 0-1, le cerignolane insistono: col rientro in campo di Carlone (dopo una breve sosta in panchina) arriva anche il raddoppio. Frisani intercetta la palla, Dantone serve Carlone e quest’ultima insacca lo 0-2 con un colpo rasoterra. La reazione delle locali stavolta non stenta ad arrivare e De Astis diventa la protagonista del Salinis: è lei che entra in rete su respinta di Sciannamea, accorciando le distanze.
Le ospiti non deludono neanche nel secondo tempo: Dilucia apre in bellezza frenando la Valendino in corsa, Frisani spreca una grossa occasione dall’area, Dantone viene murata da Boukaleb. Dopo due tentativi del capitano non riusciti, Dilucia fa centro da metà campo (1-3). Gli Uniti per Cerignola continuano a giocare d’astuzia: l’eccellente Boukaleb limita i danni dai colpi di Frisani, ma nulla può sul pregevole cucchiaio di Dantone inseritasi dalla fascia (1-4). Negli ultimi istanti di partita, Vasciaveo stupisce con l’ingresso della baby G. Perchinunno, con la neoentrata che si fa positivamente notare marcando prima la De Astis e poi respingendo il tiro di Clemente.
CLASSIFICA ALLA QUINDICESIMA GIORNATA
Atletic Club Taranto 36; Makula Molfetta 31; Olympic Trani 30; Manfredonia 2000, Atletico Melpignano 28; Arcadia Bisceglie 26; Sirio 23; Sammichele, Soccer Altamura 22; Uniti per Cerignola 20; Soccer Sava 17; Atletico Bitonto C5 13; Futsal Salinis 9; Neapolis Futsal Club 0.