Torna a vincere l’Udas Cerignola: battuto 56-53 Val di Ceppo

Dopo cinque sconfitte consecutive i biancazzurri muovono la classifica

3
243

Vince l’Udas Basket Città di Cerignola col punteggio di 56-53 sugli umbri del Sicoma Val di Ceppo. Nella quarta gara del girone di ritorno arriva il successo (parziali: 10-16; 29-22; 45-31; 56-53), che agli ofantini mancava dalla tredicesima giornata con Fabriano.

Panchina cortissima per Gigi Marinelli che gioca di fatto la gara impiegando solo sei atleti. Grande cuore, grande determinazione da parte dei biancazzurri che partono soffrendo le sortite della squadra di Marco Schiavi. Al termine del primo quarto è infatti in vantaggio la squadra ospite sul 10-16. Nel secondo parziale salgono in cattedra i biancazzurri con Gambarota e Tredici in grande forma: sono ben 19 i punti messi a segno dal quintetto ofantino così da portarsi in vantaggio prima della pausa lunga sul 29-22.

Ripresa ancora a trazione biancazzurra con i ragazzi di Marinelli che continuano a macinare gioco e punti allungando: con grande attenzione in fase difensiva i padroni di casa riescono a chiudere il penultimo quarto sul punteggio di 45-31. Nell’ultimo parziale invece è Val di Ceppo a tentare la beffa, una rimonta che però non trova impreparati gli ofantini. Si assottiglia il vantaggio, anche se la gara continua a gestirla sapientemente Marinelli da bordo campo.

Con solo tre punti di vantaggio ed un ultimo minuto che fa tremare i tifosi biancazzurri, ritorna al successo la squadra di basket ofantina. Si muove così la classifica, inizia ufficialmente la risalita dalle zone basse (e calde). L’Udas Cerignola è attesa da una settimana intensa in vista dell’impegno esterno con il Teramo 1960 ma non solo. Alla ripresa degli allenamenti infatti potrebbero esserci importanti novità sul fronte mercato.

3 COMMENTI

  1. Ben fatto sindacoe e direttore generale nuovo. Vi do un consiglio guardate bene la contabilita del mnibasket .Li entrano molti soldi e non si sa dove vanno a finire. Aprite gli occhi ora che siete arrivati voi. Occhio ai furbetti dello sport cerignolano

    • Li ci sono due codici fip diversi quindi sono due rami distinti infatti una con denominazione Udas Yung altra Udas città di Cerignola quindi li non possono mettere le mani la nuova dirigenza rimane sempre al vecchio presidente .

    • Non so a chi ti riferisci. Forse, forse, era vero fino a poco tempo fa non lo so, perchè posso dirti che so con certezza che pure al minibasket è cambioato tutto, anche li da poco sono arrivate nuove persone che hanno sostituito quelli che c’erano prima, magari proprio per quel motivo.

Comments are closed.