Ci voleva una gara coraggiosa e di livello per battere l’Alliste Volley, nei quarti di Coppa Puglia (Serie C), in cui i Diavoli Rossi hanno risposto con una prestazione sontuosa.
 Venerdì, in un Pala Di Leo gremito, è andata in scena una splendida partita di Volley maschile, con ad affrontarsi due compagini entrambe desiderose di approdare alla Final Four di Coppa. L’Alliste si presenta al Pala Di Leo agguerrita per lo stop subito in campionato e con tanta voglia di riscattarsi; ma tutto questo non basta, perché davanti si ritrova una Fenice Volley al meglio della sua condizione, proveniente da 8 vittorie consecutive in campionato e con il titolo di Campione d’Inverno del Girone A.
Coach Tauro parte con il solito sestetto, andando a schierare: Marcone in cabina di regia, Perilli a comporre la diagonale, Petruzzelli e Mennuni (MVP del match), Mitidieri e Mancini ad alzare il muro centrale e Calitri in ricezione e difesa.
 Il match inizia puntale alle 20:30 e la Fenice, in controtendenza con le ultime uscite in cui la si è vista soffrire gli avvii veementi degli avversari, spiazza l’Alliste con una precisione in ricezione e attacco davvero impressionanti (78,3% di ricezione positiva per la banda di Tauro). 
Al primo break la Fenice è largamente in vantaggio (16-7) e l’Alliste ha già esaurito i time-out. 
Mennuni e Petruzzelli giocano a un ritmo elevatissimo e Marcone con destrezza riesce in svariate occasioni a spiazzare il muro avversario. Un set scintillante e spettacolare per i Diavoli Rossi che chiudono sul punteggio di 25-19 il primo set.
 Il pubblico si scalda ed il tifo incessante si fa sentire anche nel secondo parziale, quando l’Alliste parte arrembante e tenta di mettere sotto pressione la ricezione ofantina che, tuttavia, replica egregiamente ai tentavi dei Leccesi e a metà set effettua l’allungo decisivo per poterlo portare a casa. Due grandi Calitri e Mitidieri mostrano i muscoli e la Fenice continua, con un gioco eccezionale, a imporsi affondando l’Alliste anche nel secondo set (25-20).
La partita è bella e divertente e l’Errico Tecnomaster.biz continua a dare spettacolo al Pala Di Leo. Coach Tauro continua a dare direttive dalla panchina e la sua squadra macina punti su punti.
La Fenice chiude con un sonoro 25-18 il terzo set e mette la parola fine alla gara, qualificandosi alla Final Four di Coppa Puglia. Un grande traguardo per la giovane società cerignolana, alla quarta stagione di vita, ma che ha già regalato tantissime emozioni. Il seguito è in grande aumento e la dirigenza si dimostra molto soddisfatta, come si percepisce dalle parole della portavoce Adriana Colagiacomo: “E’ stata una serata perfetta, non potevamo chiedere di più. Bisogna solo applaudire questi ragazzi, che con coraggio e tantissima voglia affrontano partita dopo partita questa stagione. Il Pala Di Leo era strapieno, considerando che la gara è stata giocata di venerdì sera. Veramente una bella serata di grandissima pallavolo. Siamo fieri di questi ragazzi e di quanto tengano alla maglia e alla nostra società. Un grazie particolare a Mr. Tauro, perché da un anno e mezzo mette tutto se stesso nel nostro progetto ed è un professionista eccezionale.”
Una Fenice bella e divertente come voleva Mr. Tauro: “Avevo chiesto ai ragazzi di dare prova di quanto potessimo realmente fare in questo campionato. E’ stata sicuramente la migliore prestazione della stagione, dei dati in ricezione e attacco elevatissimi, 78% di ricezione positiva, 38% di attacco a punto. Non potevamo chiedere di più a questa squadra. Ora però godiamoci questo week end ma da lunedì dovremo mettere tutti noi stessi nel preparare una trasferta difficilissima come quella di domenica prossima a Grottaglie.”
Questo il tabellino della gara di Coppa:
Errico Tecnomaster.biz: Petruzzelli 12, Mitidieri 4,  Mancini 5, Mennuni 16, Perilli 9, Marcone 4.
Alliste Volley: Spennato 5, Palese 1, Nobile 2, Miraglia 9, De Lorentis 15.