Un assalto con tecniche paramilitari ai danni di un Penny Market di Foggia: alcuni malviventi, infatti, hanno bloccato la strada – via San Severo – in entrambi i sensi di marcia con auto rubate e date alle fiamme, poi hanno sfondato la parete laterale dell’esercizio commerciale ed hanno sradicato con una gru la cassaforte.

Secondo le prime ricostruzioni, ad agire pare sia stato un commando composto da una decina di persone; il bottino non dovrebbe superare i trentamila euro. Per bloccare la viabilità, oltre alle auto incendiate, anche l’utilizzo di chiodi a tre punte e diverse catene per sbarrare gli accessi.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della squadra mobile e della polizia scientifica. Un supporto importante all’attività investigativa potrà giungere dalla visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza. Tra le forze intervenute, oltre a Carabinieri e Polizia, anche la vigilanza Project e i vigili del fuoco.

Bloccata la viabilità per quasi tutta la notte, tempo utile per rimettere in sicurezza la zona e ripulire le carreggiate dalle centinaia di chiodi a tre punte. Sul caso indaga la squadra mobile.

2 COMMENTI

  1. vista la tecnica paramilitare si puo’ dire che a compiere questo gesto sono stati tutti tranne che i foggiani !

Comments are closed.