Gli Uniti per Cerignola vincono in quel di Bitonto 2-4 e si portano al nono posto in classifica: Frisani spinge la squadra al successo con una doppietta e le compagne Maratea e Balzano non perdono occasione per realizzare goal. Per la diciasettesima giornata di campionato, mister Vasciaveo ha schierato: Sciannamea in porta, Maratea e Dantone sulle fasce, Dilucia in difesa e Frisani in attacco. Per l’Atletico Bitonto, in campo: Laforgia, Buono, Pagone, Antonino e Chierico.

Dopo un primo tentativo di Buono, le ofantine iniziano a prendere campo: il capitano Dilucia non centra l’obbiettivo, Frisani apre le marcature con un bel piazzato dall’area. Con il punteggio a proprio favore, a soli cinque minuti dal fischio d’inizio, gli Uniti per Cerignola continuano a giocare con grinta e spirito di squadra: Sciannamea è sicura sui facili colpi di Napoli e Chierico, il vice capitano Maratea ci prova da centrocampo, mentre si annotano gli ingressi in campo di Di Bari e Balzano (escono Dantone e Frisani). Subito dopo il timeout chiamato da Vasciaveo ed il rientro veloce di Frisani nel ruolo di pivot, il fallo di Antonino sulla neo entrata cerignolana costerà caro alle bitontine: Maratea calcia e sorprende Laforgia con un destro precisissimo per i raddoppio. A pochi istanti dalla conclusione del primo tempo, arriva anche per l’Atletico Bitonto il primo sorriso: Buono batte un calcio d’angolo e Chierico accorcia le distanze.
La partita diventa più interessante nella seconda frazione: a due minuti dal rientro in campo, la matador Frisani (su passaggio di Sciannamea) confonde la difesa avversaria e dall’area mette in rete la doppietta tanto desiderata. In vantaggio di due goal, gli Uniti per Cerignola continuano ad attaccare: Laforgia si esibisce in una serie di parate su Maratea, Dantone e Di Bari. E’ la subentrata Balzano a cambiare ancora il punteggio, siglando l’1-4 dopo la respinta del portiere bitontino sul tiro di Maratea. Dopo il timeout locale, per Vasciaveo è arrivato il momento di ritestare la baby G. Perchinunno (esce Balzano): la diciassettenne fa il suo dovere sulla fascia sinistra, poi Tempesta su assist di Cotugno porta l’Atletico Bitonto al 2-4. Dopo quattro occasioni da goal sprecate, le ofantine si aggiudicano così una importante vittoria. Mercoledì le cerignolane disputeranno il diciottesimo turno di campionato tornando al campo amico Fares: a sfidarle sarà il Neapolis, con fischio d’inizio alle ore 21.
CLASSIFICA ALLA DICIASSETTESIMA GIORNATA
Atletic Club Taranto 39; Olympic Trani 36; Manfredonia 2000, Atletico Melpignano 34; Arcadia Bisceglie, Makula Molfetta 32; Sirio, Sammichele 26; Uniti per Cerignola 23; Soccer Altamura 22; Soccer Sava 17; Atletico Bitonto C5 13; Futsal Salinis 12; Neapolis Futsal Club 0.