Quindicesima giornata in calendario per i principali tornei di volley, con due trasferte ostiche per le nostre formazioni femminili, Dilillo Libera Virtus e Fmi Shop Pallavolo Cerignola. Nel girone D della B1 femminile, le ragazze di Salvatore Albanese e Cosimo Dilucia saranno ospiti domani (ore 17) della Giòvolley Aprilia, compagine che occupa la terza piazza in classifica. Le laziali sono reduci dalla vittoria in rimonta (sotto due set a zero) in casa dell’Altino, un risultato che ha conferito un morale altissimo e il consolidamento della posizione in zona playoff. Il bilancio complessivo parla di undici successi e tre sconfitte, fra le giocatrici migliori dell’organico guidato da Federici ci sono la centrale Centi, l’opposto Gobbi e la laterale Liguori. Morale non da meno anche in casa virtussina: le tre vittorie consecutive hanno rilanciato alla grande in classifica il sestetto cerignolano, in vistosa e continua crescita da qualche settimana. Gli innesti dal mercato ed il progressivo amalgama sempre più evidente hanno portato la Dilillo verso lidi più tranquilli della graduatoria. Il match si presenta difficile, ma nulla è da attribuire per scontato perché Martilotti e compagne hanno studiato le avversarie e sanno dove poter colpire: anche il solo poter muovere un passettino in avanti in classifica sarebbe un ottimo risultato, alla ricerca di una salvezza che non pare più un miraggio.

Sfida con vista playoff invece per la Fmi Shop Pallavolo Cerignola, in campo domenica (ore 17.30) a Messina. Le ofantine allenate da Pino Filannino fanno parte del poker di squadre che al momento si contende il terzo posto, poco più in basso ci sono le siciliane -29 i punti Fmi Shop, 25 quelli del Messina Volley-. Sfruttato appieno il favorevole doppio turno interno, le fucsia sono attese da un test impegnativo che potrà ancora aggiungere qualcosa alla fin qui straordinaria stagione. La lotta per i playoff promozione coinvolgerà appieno anche la Fmi Shop, una situazione magari non pronosticata alla vigilia della stagione, certamente meritata viste le prestazioni in campo di Tralli e compagnia. La Fmi Shop vuole riscattare la sconfitta al tie break dell’andata e stavolta (a differenza di un girone fa) può presentarsi al completo per restituire lo sgambetto. Il Messina Volley ha uno score di otto affermazioni e sei ko: il blitz esterno a Bari ha riportato il sorriso dopo tre stop consecutivi. La Pallavolo Cerignola dal canto suo è in serie utile da tre giornate e cercherà di bissare l’impresa dell’ultima trasferta, quando si andò a violare il campo della Cofer Lamezia.