C’è stato davvero poco tempo per rifiatare per l’Udas Basket Cerignola, che già il campionato propone nella settima giornata di ritorno il derby al Pala “Dileo”, domani alle 18, contro la capolista Cestistica San Severo. La prova offerta nella vittoriosa sfida contro Senigallia apre prospettive interessanti, nell’ottica di un cammino verso la salvezza cui guardare con fiducia. Gli ultimi due quarti, in cui difesa ed attacco sono apparsi rispondenti alle sollecitazioni del coach Gigi Marinelli, sono l’input dal quale ripartire. Al nostro giornale, il tecnico biancazzurro dice: «Contro San Severo sarà difficilissimo, ma è chiaro che daremo tutto per cercare i 2 punti. Nella sfida con Senigallia mi è piaciuto l’atteggiamento dei ragazzi negli ultimi due quarti, in cui ci abbiamo messo ciò che non ci era riuscito sinora: Tessitore si inserirà piano piano nei nostri meccanismi ed ora dobbiamo raggiungere in classifica Fabriano e lavorare per raggiungere l’obiettivo salvezza».

La Cestistica San Severo è la capolista di un torneo che sin dal suo avvio sta dominando, anche se la sconfitta interna ad opera di Bisceglie ha mandato su tutte le furie Giorgio Salvemini, coach dei gialloneri. Da Bottioni a Ciribeni, passando per Rezzano, Smorto e l’ex udassino Scarponi, l’Allianz è una squadra stellare che difficilmente in trasferta concede punti. Di sicuro sarà una sfida intensa, da vivere in campo e sugli spalti sino all’ultimo minuto di gara.