Una vittoria ed una sconfitta nel weekend del volley femminile cerignolano: la Dilillo Libera Virtus cede ad Aprilia, la Fmi Shop Pallavolo Cerignola corsara a Messina. Nella 15ma giornata del girone D della B1, il sestetto guidato da Albanese e Dilucia esce sconfitto 3-1 nel confronto con la Giòvolley (25-12; 22-25; 25-17; 25-22 i parziali). Inizio certamente non positivo per le gialloblu, che lasciano il passo alle avversarie nettamente nel set d’apertura: poi, nella successiva frazione, capitan Martilotti trascina le compagne al pareggio, ottenuto con grande abnegazione e carattere. Le ofantine orgogliosamente combattono anche nel prosieguo della sfida, arrendendosi però alla maggiore precisione in prima linea delle laziali (la laterale Liguori migliore in campo per Aprilia), per un successo che porta la squadra di Federici al secondo gradino della classifica. Si chiude dopo tre successi consecutivi la striscia positiva della Libera Virtus: uno stop che sicuramente poteva essere messo in preventivo e che non intacca comunque il momento positivo in atto. Domenica prossima, al pala “Dileo”, il derby contro il Manfredonia per riprendere il cammino verso la salvezza.

CLASSIFICA GIRONE D ALLA QUINDICESIMA GIORNATA

Cuore di Mamma Cutrofiano 38; Giòvolley Aprilia 35; Colormax Sikkens Altino 33; Volleyrò Casal de’ Pazzi Roma 31; Acqua&Sapone Volleygroup Roma 29; Cmo Fiamma Torrese 27; Nissan Volley Maglie 26; Givova Scafati 21; Dilillo Libera Virtus Cerignola, Finchiara Santa Teresa di Riva 17; Luvo Barattoli Arzano, Europea 92 Isernia 15; Bcc Sgr Manfredonia 12; Planet Strano Light Pedara 0.

Nuova, importantissima affermazione per la Fmi Shop Pallavolo Cerignola, che prevale nello scontro dal sapore playoff contro il Messina Volley in trasferta: finisce 1-3 per le giocatrici di Filannino (26-24; 15-25; 15-25; 22-25 i parziali). Fucsia in formazione tipo e che già nel primo set giocano al meglio delle proprie possibilità: anche due set point annullati dalle peloritane, che alla fine ai vantaggi si portano in vantaggio. Rabbiosa la reazione della Fmi Shop: equilibrio nella prima parte del secondo periodo, distacco più marcato nella terza frazione ma risultato identico; Maffei, Barbaro e Mancuso implacabili in attacco e Pallavolo Cerignola che ribalta la situazione. Nel quarto set le padrone di casa cercano in tutti i modi di portare la sfida al quinto, le cerignolane non si scompongono e rispondono colpo su colpo, allungando in maniera decisiva nel finale. Ameri migliore marcatrice fucsia e del match con 19 punti, a 15 Barbaro e Mancuso. Una vittoria che porta la matricola ofantina in seconda posizione, in compagnia di altre quattro compagini: nel prossimo turno, l’abbordabile turno casalingo con l’Holimpia Paomar Siracusa.

CLASSIFICA GIRONE I ALLA QUINDICESIMA GIORNATA

Ekuba Futura Volley Palmi 37; Fmi Shop Pallavolo Cerignola, Sifi Kondor Catania, Pro Volleyteam Modica, Cofer Lamezia 32; Villazuccaroschultze Santa Teresa di Riva 29; Ultragel Ard Palermo 26; Messina Volley 25; Primeluci Geolive Castelvetrano 22; Brio Lingerie Castellana Grotte 16; Prisma Asem Bari 13; Maia Dentis Sicilia Catania 11; Holimpia Paomar Siracusa 8; Volley Torretta 0.

1 COMMENTO

Comments are closed.