Ancora un’altra sconfitta per l’Udas Basket Cerignola: nonostante una generosa prestazione, i biancazzurri di Gigi Marinelli perdono 73-65 ad opera dell’Olimpia Matera. La sfida salvezza cruciale per un campionato che si sta rivelando sempre più irto di difficoltà, vede i “cannibali” metterci davvero tutto quello che hanno in corpo per sfatare il tabù negativo. L’avvio fra le due compagini è molto equilibrato con il duo materano Battistini-Ochoa in gran spolvero con Terenzi in regia: la sponda biancazzurra risponde con Tessitore ed Ippedico, unitamente a Gambarota, Kushchev e Tredici. I padroni di casa tentano il primo allungo della serata, Gambarota e Tessitore recuperano fino a -3 ed il primo quarto si chiude 21-18 per Matera. Nella seconda frazione i lucani mostrano il loro lato chirurgico dalla distanza con Corazzi, gli udassini non ci stanno e la coppia Ippedico-Kushchev serra le fila chiudendo all’intervallo lungo sul 39-34.

Cambio di rotta nella ripresa per l’Udas Basket, che riesce ad effettuare il sorpasso (44-48) nella fase in cui Matera soffre sul piano difensivo, restando comunque in scia degli avversari i quali mandano in archivio la penultima frazione avanti 50-56. L’ultimo periodo di gara vede le due difese scontrarsi in una lotta serrata all’ultimo pallone, con giocate spettacolari che entusiasmano il Pala “Sassi”. Gli ultimi 2′ vedono Migliori non fallire dalla distanza e per l’Udas Basket i sogni si infrangono in anticipo: Matera si porta casa 2 punti d’oro. Adesso poco tempo per smaltire la delusione, poiché ci sarà da preparare l’insidiosa sfida a Nardò (sconfitto a Campli), con l’attesa per le novità di mercato che potrebbero incidere sul futuro udassino.

CLASSIFICA GIRONE C ALLA VENTITREESIMA GIORNATA

Allianz Pazienza Cestistica San Severo 42; Basket Recanati 32; Di Pinto Panifici Bisceglie 30; Goldengas Pallacanestro Senigallia, Globo Campli, Amatori Basket Pescara 26; Rossella Virtus Civitanova Marche, Teramo Basket, Malloni Bk Porto Sant’Elpidio, Olimpia Matera 24; Pallacanestro Frata Nardò 22; Giulianova Basket 85 20; Ristopro Fabriano 16; Castellano Udas Cerignola 14; Sicoma Val di Ceppo Perugia 10; We’re Basket Ortona 8.

2 COMMENTI

Comments are closed.