E’ arrivata l’approvazione da parte del consiglio provinciale della mozione presentata da Tommaso Sgarro, consigliere provinciale del Partito Democratico. Si tratta dell’impegno da parte della Provincia e del presidente Francesco Miglio «a porre in essere un’azione legale a tutela dell’Ente Provincia, titolare dei terreni in uso all’Istituto Agrario di Cerignola e oggetto di alienazione da parte del Sindaco Metta per la realizzazione di un centro commerciale» si legge nella nota del Partito Democratico.

«In realtà l’approvazione della mozione non attiva in automatico le vie legali – spiega il consigliere proponente Tommaso Sgarro -. Abbiamo convocato per giovedì alle 15,30 una conferenza di servizio con tutti gli attori istituzionali. All’esito di tale conferenza, se non si dovesse giungere a nessuna possibile soluzione o arrivare a più miti consigli, la Provincia adirà le vie legali. Ma non si procede in modo automatico a partire da oggi. Questo perché non vogliamo lasciare intentata nessuna strada, perché non è vero che non vogliamo il nuovo Palazzetto. La Provincia si rende disponibile, ma non rimanendo zitti di fronte ad una, neanche troppo velata, speculazione edilizia».

«Il PD – si legge nella nota del locale circolo – da tempo sta facendo il possibile per evitare la sottrazione dei terreni in uso allo storico Istituto Agrario di Cerignola, un vero e proprio laboratorio naturale per le sperimentazioni degli studenti. Significativo è stato il sostegno alla mozione dei consiglieri provinciali del PD».