È così che il segretario cittadino degli azzurri Avv. Pietro Barbaro commenta i 6.051 voti che il suo partito ha ottenuto alle elezioni Politiche dello scorso 4 Marzo, pari al 25% degli elettori, con un trend di +11% rispetto alla media nazionale degli azzurri, + 7% rispetto alla media regionale, + 5 % rispetto a quella provinciale.

Forza Italia di Cerignola, anche senza candidati cittadini, ha ottenuto la percentuale più alta dell’intera puglia contribuendo all’Elezione del Sen. Dario Damiani e speriamo del coordinatore provinciale Raffaele Dimauro.

A partire dalla rifondazione del partito nel 2015, messo in piedi dopo l’amministrazione Giannatempo, Forza Italia ha lavorato sempre per il bene e a favore della città, mai contro qualcuno, anche se di parte opposta, è questo, continua Barbaro, alla lunga ha ripagato e continuerà a ripagare.

Forza Italia dopo questi risultati elettorali si consolida come indiscusso primo partito del centro destra a Cerignola, apprezza gli ottimi risultati degli amici della Lega, auspicava un miglior risultato da Fratelli d’Italia, che aveva anche il coordinatore cittadino candidato al Senato, e constata i pochissimi voti del partito di Fitto, dell’ ex-sindaco Antonio Giannatempo.

E’ dovere ringraziare tutti per aver sostenuto i candidati di Forza Italia e ribadisce ciò che i consiglieri comunali di Forza Italia hanno detto in consiglio comunale che il partito è pronto a dare un contributo in fase di programmazione per migliorare la nostra città e per cercare di eliminare i malcontenti dei cittadini che hanno votato il movimento 5 stelle. Storico minimo risultato del Partito Democratico nella città di Di Vittorio, gli elettori rossi di Cerignola hanno preferito votare 5 stelle, è da molto che ad ogni elezione preferiscono non votare PD. Questo senza se e senza ma.