La legge n. 109/96 per il riutilizzo pubblico e sociale dei beni confiscati alle mafie compie ventidue anni. Dal 7 marzo del 1996 le esperienze di gestione di beni confiscati alle mafie si sono moltiplicate, pur restando criticità da risolvere. Per far conoscere e mettere in rete le pratiche di riutilizzo sociale, Libera lancia fino al 21 marzo, XXIII Giornata nazionale della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, l’hashtag #apriamoilbene con il quale i coordinamenti territoriali delle associazioni, i soggetti gestori, le scuole, il sindacato, i cittadini attivi racconteranno la loro esperienza e i beni confiscati diventeranno luoghi di memoria e di impegno.
 
Anche a Cerignola #apriamoilbene! Sabato 10 Marzo dalle ore 10.00 alle ore 13.00 sarà possibile visitare due dei beni confiscati della città: TERRA AUT, gestito dalla Cooperativa sociale AlterEco e il Laboratorio di Legalità “Francesco Marcone”, gestito dalla Cooperativa Sociale “Pietra di Scarto”. Per l’occasione sarà possibile visitare i beni, partecipare a laboratori per piccoli e grandi e degustare i prodotti coltivati sui beni. Quindi vi aspettiamo per festeggiare insieme questi 22 anni…portati benissimo!
 
Per informazioni:
 
coop.altereco@yahoo.it – promozione@pietradiscarto.it