Il Comune di Cerignola pubblicò la Procedura di gara per la gestione di n. 2 parcheggi patrimoniali sotterranei, la gestione di n. 1.202 stalli di sosta a pagamento su aree pubbliche, fornitura di servizio di pronto intervento stradale e per installazione e manutenzione segnaletica stradale, fissa e mobile, fornitura di servizio di installazione e manutenzione, ordinaria e straordinaria, di n. 9 rilevatori automatici alle violazioni in materia di velocità ex codice della strada, in postazioni fisse e mobili, di n. 6 fotocamere di controllo ambientale. La gara d’appalto Europea, con un importo a base d’asta di € 4.500.000,00, dopo il periodo di pubblicazione, prorogato per altri venti giorni circa, aveva come scadenza la data 6 marzo 2018.

“Abbiamo affidato, mediante gara pubblica, la gestione di servizi di fondamentale importanza per la città – afferma il Sindaco di Cerignola avv. Francesco Metta –. Servizi di gestione dei parcheggi sotterranei e di 1202 stalli di sosta a pagamento, servizi in materia di pronto intervento stradale, installazione e manutenzione della segnaletica stradale fissa e mobile. La ditta aggiudicataria dovrà garantire la massima efficienza, come da progetto, affinché sia garantito l’immediato intervento volto a scongiurare qualsivoglia disservizio.

Continua il Sindaco Metta – Ritengo fondamentale procedere con l’installazione dei 9 rilevatori automatici alle violazioni in materia di velocità perché è indispensabile garantire sicurezza ai cittadini, vigilanza nel centro abitato a garanzia del rispetto delle regole del vivere civile. Inoltre occorre monitorare le zone più suscettibili allo sversamento dei rifiuti tramite le fotocamere di controllo ambientale, sistema di sorveglianza che ritengo meritevole di particolare attenzione e, soprattutto, manutenzione volta a garantire funzionalità costante ed efficace.

La clausola di salvaguardia dei posti di lavoro è stata ampiamente rispettata e, i 18 lavoratori già operativi, potranno continuare a svolgere servizio presso la ditta vincitrice dell’appalto – Conclude il Sindaco – Utilizzeremo sino ad un massimo di 4 milioni e mezzo di euro in cinque anni per garantire alla Città ordine e sicurezza, rispetto delle regole e monitoraggio nonché occupazione e controllo”.