Non riesce nell’impresa di far risultato l’Udas Basket Città di Cerignola sul parquet del Palasport di Porto Sant’Elpidio. I padroni di casa della Malloni hanno fin dalle prime battute giocato una gara attenta concedendo poco; in più il divario di punteggio si è presto allargato, con i fermani pronti a prendere il largo già a metà gara e lanciarsi verso la vittoria finale. Una vittoria pesante di Porto Sant’Elpidio per 94 a 60, che non lascia attenuanti alla squadra di Gigi Marinelli.

Primo quarto giocato punto a punto da entrambe le squadra con i pugliesi che riescono a chiudere sotto di poche lunghezze dopo la prima sirena. Stessa trama anche per il secondo parziale, dove Marinelli ha chiesto di sfruttare maggiormente gli spazi concessi e di evitare le troppe palle perse. A chiusura della prima metà di gara i padroni di casa sono a +12, ma c’è tutto il tempo e il modo per recuperare lo svantaggio.

Il tempo però lo utilizza Porto Sant’Elpidio per allungare fino al 76-50, punteggio finale del penultimo parziale. L’Udas prova ma non riesce a contenere i fermani che dilagano mettendo una seria ipoteca sul risultato finale.

L’ultimo quarto non è solo gestione: Romani e compagni allungano e vincono con largo vantaggio. Sono oltre 30 le lunghezze che separano le due squadre. La sconfitta arriva nel modo peggiore, con uno dei passivi peggiori della stagione. Bisognerà ritornare a riflettere in casa Udas su molte questioni.

TABELLINI

Malloni Porto Sant’Elpidio – Udas Cerignola 94-60

Porto Sant’Elpidio: Maggiotto 16, Cernivani 16, Piccone 15, Cinalli 14, Navarini 11, Zanotti 10, Lovatti 5, Romani 5, Bravi 2, Rosettani 0, Di pietro 0, Coccia 0. All. Domizioli

Udas Cerignola: Tredici 20, Gambarota 12, Tessitore 10, Kushchev 9, Rugolo 7, Sabbatino 2,  Ippedico 0, Markus 0, Raicevic 0, Grittani 0. All. Marinelli

Parziali: 25-21, 48-35, 76-50, 94-60