Gli operai della società in house hanno incrociato le braccia e vogliono garanzie precise prima di riprendere la raccolta dell’immondizia che attualmente staziona per le strade delle città dei nove comuni – Cerignola compresa -.

Oggi è stato pagato lo stipendio (la mensilità di febbraio, ndr), ma tra pochi giorni andrà in scadenza il salario di marzo e il problema si ripresenterà. Dalle parole degli operai appare chiaro come, dopo aver mediato e pazientato per diversi mesi, a questo punto si voglia innanzitutto capire che fine farà SIA, prima ancora di sapere quando arriverà il prossimo stipendio.