Torna al successo l’Audace Cerignola, che batte 3-0 la Frattese nella 29ma giornata del girone H di serie D: indiscusso protagonista Nicola Loiodice, che segna una doppietta e fornisce l’assist per il terzo gol ofantino. Rispetto alla gara con la Sarnese, sono due le novità in formazione operate da Grimaldi: Ciano torna in difesa e Ngom agisce a centrocampo; il tridente è formato da Herrera, Longo e Loiodice con Morra inizialmente in panchina. La Frattese è schierata dal tecnico Maschio (squalificato) con un 4-3-1-2: Poziello alle spalle della coppia Esposito-Arciello. Prima occasione del match subito di rilievo per i padroni di casa: Sante Russo trova il filtrante giusto per Longo, il quale non riesce ad aggirare il portiere al minuto 12. Arciello per gli ospiti si destreggia bene in area e fa partire un diagonale che termina non lontano dal palo alla destra di Maraolo. A stretto giro di posta, Sante Russo sparacchia alto su traversone di Loiodice, il fantasista barese impegna severamente Patella alla deviazione in corner, poi dalla bandierina Moro calcia centralmente al volo. Il punteggio si sblocca al 32′: Loiodice trova la parabola vincente sotto la traversa, raccogliendo una corta respinta della difesa campana. I nerostellati non stanno a guardare: al 35′ su calcio franco di Odierna, Bosco sul secondo palo impatta fuori misura di testa. Nel finale di frazione, si infortuna Moro (probabile fastidio muscolare): dentro Morra con Herrera che va ad occupare la posizione di centrale in mediana.

Subito pericoloso in avvio di ripresa il Cerignola: Loiodice serve Morra, il cui tiro però è respinto in uscita da Patella. Nel giro di cinque minuti, i gialloblu archiviano con anticipo la pratica: discesa irresistibile sulla destra di Sante Russo, cross basso e Loiodice di prima intenzione fulmina per la seconda volta Patella (59′). Il numero 46 ofantino è scatenato: scappa via ancora sull’out di destra e centra per Morra, conclusione al volo e tris servito (64′). Non accade più nulla, se non la lunga serie di sostituzioni da ambo le parti: fra i locali da annotare gli ingressi degli juniores Cianci e Parise, oltre a Maiorano e Carannante. Vittoria importante in chiave classifica per l’Audace, che lascia a due punti il distacco dal terzo posto attualmente in mano all’Altamura: mercoledì 4 aprile lo scontro diretto sulla Murgia, con la possibilità di effettuare l’operazione sorpasso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

AUDACE CERIGNOLA-FRATTESE 3-0

Audace Cerignola: Maraolo, Russo L., Ciano, Di Bari, Donnarumma, Russo S. (69′ Maiorano), Moro (40′ Morra), Ngom (75′ Carannante), Herrera, Longo (84′ Parise), Loiodice (80′ Cianci). A disposizione: Abagnale, Matere, Ujka, Barrasso. Allenatore: Teore Grimaldi.

Frattese: Patella, Adamo, Della Monica, Cassandro, Odierna (68′ Falivene), Bosco, De Crescenzo (48′ Cesarano), Tufano, Esposito (61′ Anzalone), Poziello (54′ Signorelli), Arciello (71′ Di Crosta). A disposizione: Pardo, Paudice, Sorrentino, Conti. Allenatore: Antonio Maschio (squalificato).

Reti: 32′ e 59′ Loiodice, 64′ Morra.

Ammonito: Tufano (F).

Angoli: 5-3. Fuorigioco: 2-2. Recuperi: 2′ pt, 0′ st.

Arbitro: Cavaliere (Paola). Assistenti: Santarelli (Ancona)-Bianchini (Frosinone).