È operativo a pieno regime il servizio di Partoanalgesia attivato nel reparto di Ginecologia ed Ostetricia dell’Ospedale “Tatarella” di Cerignola. Il nuovo servizio è dedicato alle donne che desiderano affrontare ancora più serenamente l’esperienza del parto.

Grazie all’implementazione degli organici, la squadra di medici anestesisti del “Tatarella” si è arricchita di dodici professionisti. Insieme alle altre figure professionali coinvolte in tutte le fasi dell’esperienza del parto (ginecologi, ostetriche, infermieri, pediatri) assicurano il parto indolore tutti i giorni, h 24. Varie donne hanno già usufruito della partoanalgesia nelle prime fasi di avvio del servizio, decine quelle che ne hanno fatto richiesta. L’analgesia epidurale praticata durante il travaglio si ottiene con una tecnica che può essere eseguita solo da un medico anestesista. Consente un controllo efficace del dolore nel travaglio e nel parto, lasciando inalterate tutte le altre sensibilità, compresa la capacità di muoversi e camminare. Non è dolorosa perché viene preceduta da un’anestesia locale e può essere eseguita in pochi minuti. La tecnica e il farmaco anestetico utilizzato non sono pericolosi, né per la madre né per il nascituro e non compromettono l’allattamento materno.

Il Direttore Generale Vito Piazzolla si è complimentato con gli operatori per la professionalità con cui hanno avviato il servizio, tenuto conto delle gravi difficoltà che l’Azienda incontra costantemente in fase di reclutamento del personale. Un plauso giunge anche dal Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano che, per il tramite del Direttore Generale, ha ringraziato pubblicamente tutti gli operatori per l’ottimo lavoro svolto, invitandoli a continuare nella professione con la competenza, l’efficienza e l’umanità sino ad ora dimostrate.