Messa da parte la sosta per le festività pasquali, il volley di serie B torna in campo per disputare la ventiduesima giornata di campionato: inizia così il rush finale dei tornei, che in un mese esatto porteranno alla loro conclusione con i rispettivi responsi del campo. Le due compagini ofantine, Dilillo Libera Virtus e Fmi Shop Pallavolo Cerignola, saranno entrambe attese da impegni fra le mura amiche. Nel girone D della B1, le ragazze di Salvatore Albanese e Cosimo Dilucia ricevono domenica (ore 18) l’Europea 92 Isernia in un match cruciale nel cammino verso la salvezza. Un confronto diretto da non lasciarsi sfuggire per avvicinare la permanenza nella terza serie nazionale, a cinque turni dal termine della regular season. Le gialloblu sono state battute in casa dell’Altino nel precedente turno: un 3-0 non impossibile da pronosticare, ma peccato per alcuni errori di precisione che hanno condizionato l’esito della sfida in terra abruzzese. La voglia di combattere, la grinta e l’unità del gruppo non devono mai mancare quando l’obiettivo è ad un passo, perciò i due tecnici in queste due settimane hanno caricato le proprie giocatrici per non steccare l’appuntamento. L’Europea 92 Isernia ha totalizzato sinora 24 punti ed è a -4 dalle virtussine, in un momento di ottima forma: due successi consecutivi in casa ai danni di Altino prima e del Volleygroup Roma poi. Le molisane guidate da Montemurro dispongono di ottimi elementi quali le laterali Monitillo e Muzzo, le centrale Babatunde e Bruno. Una partita che si prospetta sicuramente non semplice per la Dilillo, serve l’apporto dei tifosi in ogni singolo punto ed un atteggiamento impeccabile in ogni punto della contesa. Sarà anche una giornata particolare per Paola Cesario, fresca ex delle pentre, passata in maglia Libera Virtus dopo aver iniziato la stagione con le prossime avversarie.

Sarà in campo domani al pala “Dileo” (ore 18.30) la Fmi Shop Pallavolo Cerignola nel derby regionale contro la Brio Lingerie Castellana Grotte: il sestetto allenato da Pino Filannino deve riscattare lo stop del turno prepasquale a Palmi, ko che ha fatto arretrare le cerignolane in quinta posizione in classifica. Tutto è comunque ancora in gioco e la situazione nei quartieri alti della graduatoria resta assolutamente fluida: ogni gara può riservare sorprese, l’importante è farsi trovare pronti dal punto di vista mentale e fisico. La Brio Lingerie Castellana Grotte è decima con 26 punti ed un bilancio di otto vittorie e tredici sconfitte: baresi incamminate verso la salvezza, ma bisognose ancora di qualche punto per mettersi definitivamente al sicuro. La squadra di Ciliberti vorrà restituire la sconfitta patita all’andata, in un incontro che nonostante lo 0-3 finale risultò molto equilibrato: fra le giocatrici di punta di Castellana, le ex Libera Virtus Di Candia, Carlozzi e Valecce. Per le fucsia una occasione importante per tornare a sorridere e mantenere inalterate le ambizioni playoff, in un primo campionato nazionale comunque vada sempre da giudicare in maniera senza dubbio positiva. Mancuso e Ameri guideranno la carica della Fmi Shop, il resto lo farà il pubblico del palazzetto ofantino, pronto a spingere le sue beniamine al ritorno alla vittoria.