In una nota stampa odierna l’Audace Cerignola ha riferito della risoluzione del rapporto con il tecnico campano Teore Sossio Grimaldi. «In data odierna – si legge -, è stato risolto consensualmente il rapporto con l’allenatore della prima squadra sig. Teore Sossio Grimaldi. Alla base della decisione motivi personali dell’allenatore recepiti dalla società, che lo ringrazia per il lavoro svolto in questi mesi e la qualificazione anticipata ai playoff, augurandogli le migliori fortune per il futuro».

Il tecnico Grimaldi, approdato sulla panchina gialloblu ad inizio novembre dopo l’esonero di Feola, ha fatto collezionare agli ofantini 38 punti in 21 partite (bilancio di dieci vittorie, otto pareggi e tre sconfitte): arrivato in punta di piedi, era riuscito con un filotto di otto risultati utili consecutivi a portarsi ad un solo punto dal Potenza capolista. Poi, la sconfitta di Nardò – sulla quale pesò un vistoso errore arbitrale a sfavore – causò un filotto negativo di tre ko di fila che hanno poi pregiudicato la rincorsa. Attualmente la squadra è in serie positiva da dieci turni, anche se qualche pareggio di troppo ha incrinato il rapporto specie con la tifoseria, che nelle ultime settimane ne ha criticato le scelte. Nonostante infortuni di elementi chiave (Pollidori in primis ad esempio) ed altri arrivati in corso d’opera non al meglio della forma, la qualificazione ai playoff è stata centrata: gli va dato merito, soprattutto all’inizio della sua gestione, di aver ottenuto il massimo possibile da un gruppo ridotto numericamente all’osso.

«La guida tecnica della squadra intanto – chiosa la nota della società – sarà affidata al già allenatore in seconda Vincenzo Silvestri».