Nella giornata del 3 Maggio u.s.,  Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola, del Reparto Prevenzione Crimine di Bari e della Squadra Cinofili di Bari, hanno proceduto all’arresto di DENTE Antonio, classe 1998, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

Nelle prime ore della mattina, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, preventivamente pianificati, in ottemperanza alle direttive del Questore della Provincia di Foggia, gli uomini della Polizia di Stato, hanno eseguito una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di DENTE Antonio.

La stessa sortiva esito positivo, anche grazie all’ausilio del cane antidroga “Amira” che svolgeva perfettamente l’attività per cui è stato addestrato, sono stati rinvenuti, all’interno di un contenitore porta oggetti, posto su di una credenza, nella sala da pranzo, due involucri: il primo, conteneva sostanza da taglio per un peso complessivo di grammi 27, mentre il secondo, conteneva sostanza stupefacente presumibilmente del tipo cocaina, dal peso complessivo di grammi 4.

Inoltre, in una stanza annessa all’abitazione in questione, al piano inferiore, nel vano sottoscala, sono stati rinvenuti: un bilancino di precisione, perfettamente funzionante, un paio di forbici ed un rotolo di nastro isolante, tutto materiale atto al confezionamento delle singole dosi. Il materiale predetto e la sostanza stupefacente rinvenuta sono stati sequestrati, mentre il DENTE in stato di arresto in flagranza di reato, dopo le formalità di rito è stato condotto presso la Casa Circondariale di Foggia a disposizione della locale Procura della Repubblica.