In tre giravano nottetempo per le strade di Bari, allo scopo di rubare auto: due sono finiti in manette, il terzo complice è riuscito a fuggire. La notte scorsa, intorno alle 2.30, grazie ad una segnalazione di un cittadino ed al pronto intervento della Sala Operativa della Questura del capoluogo, gli Agenti di Polizia si sono recati in via Giulio Petroni, nel quartiere Carrassi. I tre ladri erano intenti a manomettere una Peugeot 206 parcheggiata su una delle corsie: appena notate le forze dell’ordine, hanno cercato la fuga, ma due giovani sono stati intercettati e fermati dopo un breve inseguimento. Si tratta di Antonio Cirulli, 24enne con precedenti di polizia, e Nunzio Caputo, 25enne incensurato, accusati di furto aggravato e ricettazione in concorso. Gli arrestati sono stati sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari a disposizione della Autorità giudiziaria procedente.

Il terzo componente della banda invece, dopo essersi disfatto di una centralina per auto con matricola abrasa, è riuscito a far perdere le sue tracce ed è ricercato dalla Polizia. Da segnalare come gli Agenti abbiano assistito in “diretta” al reato, visionando le immagini di sorveglianza dei monitor presenti nella Sala Operativa.