Venerdì 18 maggio 2018, alle ore 18:00, si è svolta l’inaugurazione dell’area del 3° stralcio del recupero del Piano delle Fosse. Alla dott.ssa Silvia Pellegrini, Dirigente del Settore Valorizzazione Territoriale della Regione Puglia, il taglio del nastro.

“Ho deisderato cedere l’onore del taglio del nastro alla dott.ssa Silvia Pellegrini, non per mera piaggeria ma perché riconosciamo in Lei il prototipo del perfetto Dirigente della Pubblica Amministrazione. La dott.ssa Pellegrini ha ampiamente dimostrato di svolgere la propria attività mettendoci il cuore, l’intelligenza e la passione ed uno dei miei tanti privilegi nel ruolo di Primo Cittadino è stato quello di aver potuto conoscere e collaborare con Silvia Pellegrini”. Sono le parole del Sindaco di Cerignola, avv. Francesco Metta, per introdurre il suo intervento al convegno di presentazione del Piano delle Fosse di Cerignola.

“Ringrazio l’impresa Cirsone perché ha gestito i lavori per il restauro del Piano delle Fosse, che preferisco chiamarlo Parco Archeologico Urbano, in modo esemplare mettendoci tutta la passione e, soprattutto, andando ben oltre ciò che il capitolato dei lavori dettava. L’opera realizzata mi ha emozionato perché ho seguito attentamente quel lavoro e posso attestare che è stato un duro, difficile, a volte messo anche in discussione e in pericolo dalle mille pieghe delle procedure ma che siamo riusciti a portare a termine con una testardaggine pari alla genialità tipica della razza Cerignolana. Ringrazio tutti i tecnici ad iniziare dall’arch. Vincenzo Rendine, Progettista e Direttore dei Lavori e, in particolar modo, l’arch. Marco Pozzoli, paesaggista del Restauro del Piano delle Fosse, perché il progetto paesaggistico presentatomi riesce a dare il giusto valore al “Monumento” unico nel suo genere.

Adesso inizia la seconda fase, quella più impegnativa e importante, la cura del Parco Archeologico Urbano e l’estensione del lavoro effettuato nel 3° stralcio all’intero Piano delle Fosse. Occorre sinergia, capacità, voglia e mezzi, conto sull’impegno della Nostra Amministrazione Comunale, dell’Assessore ai Lavori Pubblici e Urbanistica Tommaso Bufano, sulla progettualità che andremo a mettere in campo e sulla Regione Puglia nella figura della Dirigente dott.ssa Pellegrini. Intanto a breve partiranno i lavori del progetto di Rigenerazione Urbana “La nuova Cittadella” che valorizzeranno il Piano delle Fosse in quanto restituiranno Via 25 Aprile in basolato e i giardini annessi che ricalcheranno i lavori del 3° stralcio al fine di uniformare l’intera area.

Il Parco Archeologico Urbano sarà la nuova faccia di Cerignola, partirà dalle 10 fontane, interamente ristrutturate, dove sarà collocato il monumento raffigurante la spiga di grano, continuerà passando per il Murale dedicato a Giuseppe Di Vittorio, si estenderà per l’intera area passando per Via 25 Aprile fino ad arrivare allo stralcio appena consegnato. Cerignola cambierà volto”.