“Resto convinto che quella di Piazza Libertà fosse la soluzione logistica migliore ma prendo atto mio malgrado del parere espresso dai dirigenti del Comune di Cerignola”. Così Vincenzo Specchio, delegato alle Attività Produttive del Comune di Cerignola, in merito allo spostamento del mercato del venerdì da Piazza Libertà a Via Piave.

“Va ribadito a chiare lettere che il nuovo spostamento non porterà con sé modifiche rispetto a quanto stabilito nel Piano strategico del commercio. Gli spazi destinati agli ambulanti assegnatari saranno 27 e 3 a spunta e resteranno tali. Vigileremo costantemente affinché non si verifichino pericolose infiltrazioni abusive. Abbiamo approvato questo documento strategico e, il conseguente riordino delle aree mercatali, con l’obiettivo precipuo di ripristinare la legalità e su questo aspetto non derogheremo”, conclude Specchio.