“Pur considerando un fatto positivo il trasferimento del mercato del venerdì dalle periferie al centro urbano, registriamo forti insofferenze e disordini rispetto all’ultima soluzione logistica attuata (Via Piave). Noi avevamo già manifestato tutta la nostra perplessità. A nostro giudizio è il caso di rispostarlo in Piazza Libertà”. A dichiararlo il coordinatore di Federazione Civica, Leonardo Paparella che ribadisce “pieno apprezzamento per il lavoro fatto dal Delegato Specchio in merito al Piano Strategico del Commercio. Un documento partorito con il coinvolgimento e la concertazione con tutte le parti in causa e approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale, non può essere rimesso in discussione. Gli spazi destinati agli ambulanti assegnatari per il mercato del venerdì saranno 27 e 3 a spunta e il nostro auspicio è che non ci sia tolleranza per eventuali infiltrazioni abusive. Come dichiarato dal Sindaco Metta e dallo stesso Specchio, il contrasto all’abusivismo è stato il principale motivo ispiratore del processo di riordino”. Infine Paparella esprime apprezzamento per la “Notte dei saldi”. Un evento importante per la città che ci auguriamo si realizzerà senza defezioni e con il pieno coinvolgimento di tutti gli esercenti e con la sinergia di tutti i soggetti interessati. Se non dovesse svolgersi sarebbe un grandissimo danno per la città”.