interporto-sequestro

Alle 16,00 circa di questo pomeriggio, i Carabinieri del Noe hanno raggiunto la zona dell’interporto di Cerignola per porre i sigilli all’area individuata dal Comune come destinazione dei rifiuti che hanno infestato per giorni la città.

L’area è stata interamente sequestrata e sono stati interdetti i transiti dei camion che stavano sversando quasi ininterrottamente l’immondizia. Il tutto scaturisce dall’inadeguatezza e dalla inidoneità ravvisata dai carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico circa modalità e aree indicate per lo stazionamento dei rifiuti. In contemporanea si è appreso che i militari dell’Arma abbiano emesso ulteriori dispositivi a carico di persone.

Questo slideshow richiede JavaScript.