notte-saldi

Una notte in cui fare acquisti, divertirsi e passeggiare serenamente: è stato questo e molto altro “la Notte dei Saldi” in scena sabato 7 a Cerignola in occasione dell’avvio della stagione di sconti estivi. Un evento realizzato dal Comune di Cerignola, dal Delegato alle Attività Produttive Vincenzo Specchio, dall’Agenzia “Cerignola Produce” e dall’associazione “Neverland”.

Moltissime le iniziative, con musica e spettacoli itineranti, con le iniziative che gli stessi esercenti hanno pensato per l’occasione e con gli sconti che hanno letteralmente rapito l’attenzione dei cerignolani. «Ringrazio tuti – ha detto il consigliere Vincenzo Specchio -, l’azienda Tomacelli, l’associazione “Nerverland” e i suoi bravissimi ragazzi, l’agenzia “Cerignola Produce”, tutti gli artisti che si sono esibiti ma soprattutto i commercianti che hanno creduto nel progetto che ci ha dato la possibilità di metterci in rete».

Numeri importanti per “la Notte dei Saldi”, sostanzialmente una “notte bianca” nella forma, ma stavolta a maniche corte, considerato che si è svolta d’estate col pretesto dei “saldi”. «Un successo straordinario: negozi pieni fino all’una di notte – ha aggiunto ancora Specchio -. Questo dovrà essere il futuro. Da soli non si va da nessuna parte; insieme possiamo realizzare una città che cerca di combattere la crisi economica, attrae cittadini e turisti da ogni parte della Puglia. Questa è la finalità del Distretto Urbano del Commercio “Cerignola fa centro”; questa è la Cerignola che vogliamo».

Come sempre ai riscontri positivi di moltissimi si aggiungono i pareri di chi avrebbe voluto un evento più inclusivo e ampio, che desso visibilità anche a quelle attività che non sono ubicate lungo il corso cittadino di Cerignola. La Notte dei Saldi arriva pochi giorni dopo un altro evento ricreativo, la kermesse enogastronomica “Markette”, svoltasi nella Villa Comunale di Cerignola. «Strepitoso successo della notte dei saldi – ha commentato il Sindaco Franco Metta -. Complimenti a Vincenzo Specchio e a tutti gli organizzatori. Ennesimo grande successo».

E a sentire i commercianti si è trattato di «un buon evento, che considerata la crisi esistente nel settore ha comunque smosso le acque. Ci aspettiamo che non rimanga un evento isolato» aggiungono gli esercenti. «Siamo pronti per alzare ulteriormente l’asticella – ha detto in conclusione Vincenzo Specchio -. Ci mettiamo subito a lavoro per altre iniziative».

Gennaro Balzano
La Gazzetta del Mezzogiorno