Gli Uniti per Cerignola calcio a 5 femminile iniziano a costruire il roster della prossima stagione e lo fanno dalle fondamenta, con l’ingresso in panchina di Daniele Spina. Con un curriculum importante che vanta una stagione in serie A2 con il Bisceglie, il nuovo mister delle ofantine sembra esser molto orgoglioso di sfoggiare i suoi nuovi colori: difatti, come si legge dalla pagina ufficiale della squadra, lui stesso dichiara: «Cerignola è stata la mia prima scelta vista la presenza in organico di giocatrici importanti e l’ottimo lavoro fatto nella passata stagione. Sono qui per portare la mia etica e abnegazione negli allenamenti e la mia passione per questo sport. La mia priorità è quella di fare innamorare i cerignolani e di legarmi alla città. Lasciamo parlare il campo ora!». Spina poi conclude con un commento speciale sotto il post che dice: «Forza leonesse!».

Nell’organico cerignolano cominciano ad affacciarsi anche volti noti dello scenario calcettistico rosa. Il primo è quello di Rita Ciociola: una laterale d’eccellenza che ha indossato per tutta la sua carriera solo i colori biancazzurri del Manfredonia ma che ora, affascinata dal gruppo solido degli Uniti, dimostra il forte attaccamento a questa nuova avventura e saluta i suoi nuovi tifosi con una dichiarazione coincisa e diretta: «Ringrazio il Cerignola per la proposta a me fatta. Giocare con loro sarà una nuova esperienza e per tale motivo tengo a ringraziare il Manfredonia 2000 per aver accettato la proposta di trasferimento. Spero di fare bene nel Cerignola e di divertirmi insieme a questo nuovo gruppo».
Restano ancora un mistero i nomi delle giocatrici locali che si uniranno alla squadra nella prossima stagione, ma sembrano quasi sicuri i rinnovi di molte ragazze dell’organico storico.