Gli Uniti per Cerignola fanno sul serio e lo stanno dimostrando con gli ultimi acquisti concretizzati. Dopo l’arrivo di Ciociola e la riconferma di Frisani, Dilucia e Dantone, presentano al pubblico Maddy Paolillo e poi fanno impazzire i tifosi con il rinnovo di Ilaria Guercia.

Con un curriculum da capogiro e alle spalle un’avventura con la Pink Bari (calcio a 11-Serie A) ed un’altra in Rappresentativa Puglia 2010, l’ultima arrivata in casa gialloblu sembra non aver bisogno di presentazioni: difatti, dopo un temporaneo ritiro nel lontano 2016 a causa di un’infortunio, Paolillo approda nell’Olympic Trani nello scorso campionato di serie C femminile con ben 17 goal realizzati. E’ qui che società e staff degli Uniti per Cerignola si accorgono di lei ed iniziano a corteggiarla a spada tratta. Su una trattativa durata pochi giorni, la nuova atleta al servizio di mister Spina dichiara: «Non mi aspettavo di intraprendere un’altra avventura nel mondo del calcio a 5, ma credo che le occasioni si colgono sempre e aver avuto la possibilità da questa società di far parte della loro famiglia mi rende davvero orgogliosa. Non vedo l’ora di iniziare e di dare una mano per raggiungere gli obiettivi prefissati. Ringrazio il presidente, la società e i tifosi per questo. Ci vediamo in campo!».

Nella costruzione del roster 2018/2019, ecco arrivare la conferma tanto attesa dai tifosi gialloblu: Ilaria Guercia, considerata da molti il vero bomber della squadra, firma ancora con la società ofantina e lo fa nel miglior modo possibile: «La mia più grande soddisfazione è quella di vedere Cerignola che si interessa al mondo del calcio a 5 femminile, per far sì che questo accada però, c’è bisogno di risultati…e quest’anno più che mai siamo determinate nel raggiungimento di questi! Non vedo l’ora di cominciare con le mie vecchie e nuove compagne di squadra! Ho voglia di raggiungere grossi risultati con la mia squadra!».
In merito, lo staff degli Uniti dichiara: «Ci siamo assicurati due animali di razza. Puntiamo in alto. Cerignola ha bisogno di risultati e noi stiamo lavorando per raggiungerli: abbiamo ancora qualche asso nella manica, ma è ancora presto per svelare di chi si tratta».