Altro arrivo nella zona nevralgica del campo per l’Audace Cerignola: ha firmato per i gialloblu infatti Alessio Esposito. Cresciuto nel settore giovanile del Lecce (serie B), Esposito ha successivamente indossato la maglia del Sorrento Calcio in C1 e C2. Nella C unica ha vestito le casacche di Gubbio, Tuttocuoio e Melfi (dove è stato allenato da mister Dino Bitetto). Nell’ultima stagione è stato determinante per la salvezza della Fidelis Andria (serie C) dove ha collezionato 27 presenze ed un goal, peraltro decisivo, contro il Rende. In terza serie, il 24enne napoletano ha totalizzato complessivamente 134 gettoni di presenza e 5 reti. Per lui si tratta della prima esperienza in serie D.

Il presidente Nicola Grieco: «Alessio è un professionista serio. Ritrova a Cerignola un suo ex tecnico e diversi ex compagni di squadra. Sono sicuro che potrà dare il proprio contributo alla causa per la quale stiamo lavorando ininterrottamente da mesi». Si arricchisce di un altro elemento la pattuglia degli ex Fidelis Andria, arrivata ormai a quattro elementi: a Lattanzio, Abruzzese e Longo si aggiunge quindi Alessio Esposito, il quale a questo punto chiude il mercato in entrata per ciò che concerne il reparto mediano. In attesa dell’ingaggio di un altro under del 2000 (resta in piedi l’ipotesi Cascione dal Foggia), la campagna acquisti del Cerignola potrebbe chiudersi qui, a meno di un colpo di coda per l’attacco, anche se dalla società prevale la strategia del lavoro a fari spenti come dimostrato in queste settimane.

Intanto, la formazione di Bitetto domani pomeriggio (a Castel di Sangro, alle ore 17.30) sosterrà la seconda amichevole precampionato, sfidando l’Albalonga, compagine che anch’essa militerà in serie D. Un test già e sicuramente più probante rispetto alla sgambatura di sabato scorso, quando le “cicogne” hanno superato 6-1 l’Ovidiana Sulmona.