Grande mossa di mercato della Libera Virtus, che si assicura le prestazioni sportive della forte centrale Camilla Neriotti, nell’ultima stagione prima in A2 nell’Olimpia Teodora Ravenna, poi in B1 ad Arzano nello stesso girone delle ofantine. La giocatrice, nata a Moncalieri 24 anni fa, ha al suo attivo un curriculum di tutto rispetto: inizia la sua carriera a Chieri in B2, con promozione centrata e assaggio della B1; nella seconda metà della stagione 2013/2014 si trasferisce in A2 a Sala Consilina, poi l’anno successivo veste la maglia del Forlì in A1 ed a seguire Aversa ancora in A2 e la B1 vinta proprio a Ravenna.

Il nuovo posto 3 gialloblu ritroverà il coach Marco Breviglieri, che l’ha allenata proprio nella città romagnola nel 2016/2017, campionato concluso con l’approdo nella seconda serie nazionale. Un dettaglio non marginale, che ha permesso alla società virtussina di sbaragliare la concorrenza e di assicurarsi un elemento davvero importante: numerose erano le richieste pervenute a Neriotti da compagini di B1 ed anche di categoria superiore, ma il progetto tecnico proposto dalla dirigenza hanno convinto la giocatrice a trasferirsi sul Tavoliere, per una Libera Virtus che a questo punto sposta un po’ più in su l’asticella degli obiettivi.

La nuova giocatrice gialloblu vestirà la maglia numero 11: alta 185 cm, Neriotti ha fin da giovanissima ottenuto successi e riconoscimenti regionali e nazionali, con le sue qualità confermate nel tempo, date le attenzioni di molteplici club in tutto lo Stivale. Una centrale completa in tutti i fondamentali, sia in attacco che a muro: nonostante le prestigiose esperienze, la piemontese si contraddistingue per una grande dose di umiltà, alla ricerca di un continuo miglioramento delle sue caratteristiche.

Il mercato ora proseguirà con l’ingaggio di una palleggiatrice (che quasi certamente arriverà da una formazione campana) e di un’altra centrale (secondo rumors non nuova al palcoscenico cerignolano): l’arrivo di Neriotti in casa Libera Virtus è di sicuro un gran colpo nel girone D di B1, nel quale il sestetto di Breviglieri sarà impegnato da metà ottobre.