Cresce l’attesa per l’amichevole di domani allo stadio “Zaccheria” (ore 18) per l’Audace Cerignola, sfida in cui i gialloblu si confronteranno con i rossoneri di Grassadonia, che militeranno in cadetteria. Intanto, la formazione del presidente Nicola Grieco ha annotato quando si disputerà il primo impegno ufficiale della stagione 2018/2019: i ragazzi di Bitetto scenderanno in campo fra le mura amiche del “Monterisi” domenica 26 agosto alle ore 16, nel primo turno di coppa Italia di serie D. L’avversario uscirà dal match del turno preliminare in programma domenica 19 e sarà una squadra fra Olimpia Agnonese e Campobasso. Immutato il format della competizione, che prevederà sfide in gara unica (eccetto per le semifinali, da disputarsi con andata e ritorno) in cui in caso di parità al termine dei 90′ si effettuerà direttamente la battuta dei calci di rigore. La finale è prevista per il 18 maggio 2019.

La situazione di stallo invece che attanaglia i campionati superiori (serie B e C) avrà ripercussioni inevitabili anche sul torneo di quarta serie. Il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti ha annunciato infatti che composizione di gironi e compilazione dei calendari della prossima serie D slitterà di qualche giorno, in una data appena successiva alla settimana di Ferragosto, come recita la nota diffusa sulle pagine del sito ufficiale della Lnd. Dunque, dal 20 agosto in poi ogni giorno potrebbe essere quello buono per conoscere rivali e cammino dell’Audace Cerignola, salvo ulteriori rinvii e battaglie a colpi di ricorsi nelle categorie di B e C. Un’estate torrida e scontrosa quasi mai vista nel mondo del pallone nostrano, ancora senza una governance e con un muro contro muro che va profilandosi tra le varie componenti.