Nel pomeriggio di oggi un 39enne di Cerignola si è lanciato sotto un treno nei pressi della stazione di Cerignola Campagna. E’ accaduto intorno alle 16,00, quando l’uomo, G.C. classe ’79, si è tolto la vita gettandosi sotto un Freccia Bianca che percorreva la tratta Foggia-Bari.

E’ al vaglio degli inquirenti l’intera dinamica dell’accaduto, anche se dalle prime ricostruzione della Polfer intervenuta sul posto, pare si tratti di suicidio. Infatti si ipotizza che l’uomo sia arrivato al gesto estremo a causa del dolore procuratogli dalla perdita del figlio, di solo 3 anni, pochi giorni fa. Il bambino infatti è deceduto la scorsa settimana dopo aver ingerito accidentalmente una pietra. Terribile ed insopportabile il dolore per il 39enne che oggi è morto sui binari.

Traffico ferroviario bloccato per diverse ore intanto, mentre sul luogo sono state fatte tutte le rilevazioni del caso. Ulteriori aggiornamenti saranno diffusi nelle prossime ore.