Gli Uniti per Cerignola continuano l’opera di rafforzamento del roster che parteciperà al prossimo campionato nazionale di calcio a 5 femminile di serie C. Con l’intento di garantirsi solo il meglio, Vasciaveo e staff spingono sull’acceleratore e portano a casa il contratto con Angela Fuzio: difensore-laterale dalle indiscusse capacità tecniche che con il tempo si è guadagnata un’importante fetta di celebrità nel panorama calcettistico pugliese.
Fuzio, classe ’92, vanta un importante percorso nel mondo del calcio a cinque femminile: inizia la sua esperienza nella serie A con il Futsal Salinis per poi arrivare, dopo quattro anni, nello Sparta Bisceglie; è qui che la giocatrice andriese conosce per la prima volta mister Spina.
In merito, la ventiseienne ha dichiarato: «Dopo le esperienze in serie A mi son dovuta fermare perché il lavoro non mi permetteva di allenarmi e di essere sempre presente la domenica, ma la passione e la voglia di riprendere quanto prima non sono mai mancate! Per questo ho accettato di venire nell’Uniti per Cerignola: mi è piaciuto sin da subito il progetto della società. Molte ragazze che conosco fanno parte di questo gruppo, con qualcuna ho anche avuto il piacere di giocare, perciò sarà più facile per me ambientarmi e dire la mia sul campo. Sono qui per aiutare la squadra e spero di riuscire a dare il mio contributo, per raggiungere i traguardi sperati e ricambiare la fiducia della società e del mister».
Oltre all’arrivo di Fuzio, gli Uniti per Cerignola fanno sapere di aver raggiunto gli accordi anche con Emy Divito e Sharon Annarelli. «Divito ha già giocato con noi in passato, la conosciamo da tempo ed il suo passo felpato non si può dimenticare. Cercavamo un volto nuovo ed ecco perché abbiamo riselezionato Emy – afferma lo staff tecnico degli Uniti -. Invece di Sharon ci ha affascinato la sua statura: è esile, baricentro basso…si possono fare grandi cose. Mister Spina ha grandi idee a riguardo».