“Questo pomeriggio alle ore 17:00, presso la Sala Conferenze del Palazzo di Città, si svolgerà l’incontro tra tecnici volto ad organizzare la Prima Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica nell’ambito del Progetto Nazionale “Diamoci una scossa”. Con queste parole l’Assessore ai Lavori Pubblici e Urbanistica del Comune di Cerignola, arch. Tommaso Bufano, annuncia la presenza dei tecnici della Città per la “Giornata nazionale della prevenzione Sismica” alla sua prima edizione del programma promosso dalla Fondazione InarcasaConsiglio Nazionale degli Ingegneri e Consiglio Nazionale degli Architetti con il supporto scientifico del Consiglio Superiore del Lavori pubbliciDipartimento Protezione CivileConferenza dei Rettori Università Italiane Rete dei Laboratori di Ingegneria Sismica, per favorire la cultura della prevenzione sismica e un concreto miglioramente delle condizioni di sicurezza del patrimonio immobiliare del nostro Paese.

ll 30 Settembre partirà un campagna di sensibilizzazione con l’obiettivo di far conoscere alla collettività l’importanza della sicurezza sismica delle abitazioni e divulgare il programma di “prevenzione attiva” che prevede visite tecniche informative da svolgere nel successivo mese di Novembre. Questo pomeriggio saremo impegnati, con i tecnici del territorio, ad organizzare il grande evento di promozione che si svolgerà nella giornata di domenica 30 Settembre. Saremo presenti con i gazebo informativi nella zona della Villa Comunale seguendo il programma nazionale del “Le Piazze della Prevenzione Sismica”, organizzato con gli Ordini degli Ingegneri ed Architetti. L’evento nasce con l’obiettivo di portare a conoscenza i cittadini, le Istituzione e gli amministratori condominiali dell’attività del programma “Diamoci una Scossa” al fine di sottolineare come, tali attività, siano dirette a fornire una prima valutazione sommaria dello stato di sicurezza delle abitazioni e le possibilità di interventi di mitigazione del rischio, finanziabili con l’incentivo statale Sisma Bonus. Conclude Bufano – La Nostra Città vedrà impegnati i professionisti del settore in un evento nazionale che la porta ad essere annoverata tra le 300 “Piazze della Prevenzione Sismica””.