Nuovi volti ed una data prestabilita: gli Uniti per Cerignola completano la rosa con il trio Braccio, Danza, Carrillo e si preparano per la prima di campionato prevista per il 30 settembre. Ad un passo dallo start della prossima stagione calcistica, la società ofantina fa sapere di aver raggiunto gli accordi con i due portieri Francesca Braccio e Noemi Danza: entrambe provenienti dalla gavetta con la militanza in categorie minori (serie D), si lasciano alle spalle i rispettivi percorsi con Ascoli Satriano e Accadia, ripartendo da zero con la maglia gialloblu della squadra femminile del Cerignola.

«Sono pronta per questo nuovo percorso – afferma la sedicenne Danza – :ho già avuto l’occasione di ammirare alcune delle giocatrici attuali e con grande gioia posso dire che farò parte di una squadra dalle grandi doti. Ho sempre ammirato questo gruppo, questa società e metterò tutta me stessa pur di aiutare la mia squadra». Carmela Carrillo (2002) è un pivot emergente, che ha iniziato a muovere i suoi primi passi sui campi da calcio solo due anni fa con la maglia del Candela, per poi arrivare al Melfi dove si è fatta notare per il suo temperamento. A mercato chiuso, il presidente Vasciaveo (attraverso la pagina Facebook ufficiale della squadra) dichiara: «Volevo raggiungere il maggior numero di atlete in campo e penso che con le new entries questo obbiettivo è stato raggiunto in pieno. Quest’anno il roster è avvincente ed oltre ad avere alcune delle stelle della serie A, possiamo affermare che gli Uniti per Cerignola stanno lavorando anche per il futuro visto che vi sono giocatrici molto giovani come Perchinunno e Danza. Siamo una realtà e questo lo vogliamo sottolineare».
Oltre agli ultimi ritocchi all’organico, gli Uniti per Cerignola comunicano che il prossimo 30 settembre saranno impegnati contro l’Incedit Foggia per la prima gara del campionato di serie C. L’appuntamento è previsto per le ore 16:30, presso il Campo Fares.