Ottimo inizio per gli Uniti per Cerignola che si impongono sul Foggia Incedit 19-0: il pivot Guercia mattatore dell’incontro si porta a casa otto goal, Di Bari esplode dall’area con altri tre, Dantone e Maratea marciano pesantemente e le neo cerignolane Ciociola, Fuzio e Falco non deludono le aspettative. Per le padrone di casa sono scese in campo: Danza in porta, Dantone e Ciociola sulle fasce, Falco in difesa e Guercia in attacco.

Già dal fischio d’inizio, le ragazze di mister Spina tentano il colpaccio: Ciociola non centra il bersaglio a causa dell’avversaria Balzano, la compagna Falco colpisce in pieno il palo destro della porta foggiana. E’ il pivot stellato Guercia a sbloccare il risultato con un destro che sfrutta un errore ospite dalle fasce (1-0). Cariche del vantaggio, le gialloblu ingranano nuovamente la marcia e men che non si dica il duo Falco-Dantone a suon di assist e colpi d’effetto portano il parziale sul 3-0 prima della scivolata di Guercia in area (4-0). È il calcio d’angolo a portare ancora fortuna alle ofantine: Fuzio batte e Di Bari segna senza pietà (5-0). Con l’ingresso in campo di capitan Dilucia, Maratea e Divito le cose non sembrano mutare: Danza para il debole colpo di Balzano, è nuovamente Guercia ad andare a segno per il sesto gol degli Uniti.
Nel secondo tempo Spina riassembla il quintetto (Danza confermata in porta, Dantone e Falco sulle fasce e Guercia resta in attacco) e Dantone serve l’assist perfetto a Guercia. Dopo l’urlo di gioia dei tifosi presenti al Fares sull’ennesimo centro di Guercia da centrocampo, Fuzio segna dalla distanza e Dantone semina tutte le avversarie (11-0) prima del secondo timbro di Di Bari. Sul 12-0, gli Uniti per Cerignola continuano a dilagare: il portiere foggiano si lascia scivolare dalle mani il tiro di Di Bari (13-0), Maratea si fa notare con un destro preciso (14-0) e Ciociola firma la quindicesima marcatura su assist di Dilucia. Mentre la rosa del Cerignola continua a mutare nel suo aspetto, Guercia va ancora in rete due volte consecutive grazie alle parallele ben definite di Dantone e Falco. A concludere la partita perfetta è Ciociola che, dopo un’occasione mancata, si rifà con una corsa che la spinge a scartare difesa e portiere: a chiudere pensa l’insaziabile Guercia dalle fasce.
Nel prossimo turno, le ofantine saranno ospiti del Soccer Sava nella seconda giornata di campionato di serie C femminile: un avvio davvero spumeggiante delle cerignolane, attese ora da una prova più impegnativa.