Nella prima sfida di Coppa Puglia, gli Uniti per Cerignola vincono contro la Pink Canosa per 2-0: Divito nelle vesti di portiere convince, Guercia e Maratea realizzano le reti decisive e il duo Falco-Fuzio riesce a tenere saldi i nervi della squadra. Per l’occasione, mister Spina ha schierato: Divito fra i pali, Dantone e Ciociola sulle fasce, Fuzio in difesa e Guercia in attacco. Per le canosine, in campo: Sciannamea in porta, Barbaro, Olivieri, Vitale e Pistillo.

Partono bene le padrone di casa nel primo tempo: già dopo pochi minuti dal fischio iniziale, Guercia porta la propria squadra sull’1-0 con un destro che ha la meglio sui riflessi di Sciannamea. Col vantaggio ottenuto, Divito incanta bloccando il colpo di Barbaro e il duo gialloblù Falco-Ciociola colpisce il palo in due sequenze consecutive. In una gara avvincente e dai toni caldi, Di Bari viene frenata in area da Barbaro e il tiro di Fuzio da corner viene respinto. Dopo il timeout, la buona stella degli Uniti per Cerignola continua a brillare ma senza modificare il risultato: Falco ci prova dalle fasce ma non centra l’obbiettivo.
Il secondo tempo inizia con Guercia frenata dall’uscita di Sciannamea, ma le ragazze di Spina continuano a mordere il campo avversario senza pudore e contenimento. Con la grinta di una vera campionessa, è Maratea a portare gli Uniti per Cerignola sul 2-0 grazie ad un rasoterra scaturito dal calcio d’angolo battuto da Fuzio. Le ofantine cercano di incrementare il punteggio: Fuzio e Paolillo non hanno fortuna; fra le ospiti Sciannamea lascia i pali per cedere il suo posto a Gerla, con il nuovo portiere che si oppone a Paolillo in due occasioni. Domenica, le ofantine saranno ospite del Neapolis per dar vita alla quarta partita di campionato.