Pirotecnica, bella e soprattutto avvincente: è la prova decisa e con gran cuore della Gioventù Calcio di mister Schiavone che, trascinata da un super Compierchio autore di una tripletta, batte il Sannicandro conquistando tre punti pesantissimi per la salvezza. La partita regala emozioni fin dalle prime battute. Le squadre si affrontano a viso aperto: l’intera posta in palio è troppo importante per entrambe. Sono gli ospiti però a passare in vantaggio su calcio di rigore. I padroni di casa non si abbattono, reagiscono e pareggiano subito con Compierchio. 1-1 alla fine del primo tempo.

Nella ripresa le emozioni e soprattutto i gol non mancano. È ancora un calcio di rigore a portare nuovamente in vantaggio gli ospiti. 1-2, fate pure 2-2 perché Guglielmi pareggia. Rinvigoriti dal gol, i padroni di casa attaccano e vengono premiati. Compierchio (questa volta il rigore è per i padroni di casa) è freddo e non sbaglia. 3-2 Gioventù Calcio e partita ribaltata. Ma le emozioni non sono finite qui. Nei cinque minuti di recupero infatti succede di tutto. Prima è il Sannicandro a pareggiare sfruttando una palla vagante in area. 3-3, partita chiusa? Nemmeno a pensarlo. La Gioventù Calcio ci crede fino alla fine, si riversa in attacco e trova il clamoroso 4-3. Compierchio (tripletta e pallone portato a casa) salta due avversari e lascia partire un sinistro imprendibile che fa esplodere di gioia tifosi e compagni. È il gol vittoria, è il gol che regala una vittoria pesantissima.

“Anche oggi abbiamo avuto la dimostrazione di quanto è complicato questo campionato. Abbiamo fatto un’impresa contro una squadra ben organizzata come quella del Sannicandro che ha corso dal primo all’ultimo minuto. Sono soddisfatto. Come dico sempre, sono altri tre punti chiave per la salvezza. E siamo a sette. Continuiamo così”, afferma un contento e provato mister Schiavone al termine della gara. Nel prossimo turno, la Gioventù Calcio giocherà in trasferta contro lo Stornarella.

CLASSIFICA ALLA QUINTA GIORNATA

United Sly, Canosa 15; Manfredonia 12; Borgorosso Molfetta, Manfredonia Fc 9; Virtus Andria, Sport Lucera, Gioventù Calcio Cerignola 7; Ideale Bari, Nuova Daunia Foggia, Soccer Modugno, Virtus Molfetta 6; Stornarella 4; Real Sannicandro, Foggia Incedit 3; Calcio Palo 0.