Martedì 23 Ottobre 2018, dopo precisa calendarizzazione dei lavori, continueranno le attività di sostituzione dei cassonetti a Borgo Libertà”Con queste parole l’Assessore all’Ambiente del Comune di Cerignola, dott.ssa Anna Maria Mininni, informa sul lungo lavoro di sostituzione dei cassonetti nella Città di Cerignola dopo attenta e precisa calendarizzazione degli interventi.

“Le operazioni che interesseranno Borgo Libertà saranno coordinate dalla azienda SIA e dalla azienda Laveco. Saranno posizionati 8 cassonetti da Litri 1800 cadauno al fine di ottenere una capienza complessiva di 14.400 litri, necessaria a soddisfare le necessità delle famiglie che vivono nella borgata. Come si evince, quindi, non si procede solo alla sostituzione dei cassonetti ma, nel contempo, anche alla stima e al calcolo della capienze precise tenendo presente la vecchia distribuzione logistica e le problematicità registrate nel corso dei precedenti anni”. La settimana scorsa l’analogo intervento di sostituzione dei cassonetti, sanificazione delle aree e ritiro degli ingombranti è stato effettuato a Borgo Moschella.

“Stiamo procedendo seguendo la calendarizzazione concordata con la SIA e la ditta Laveco. Le postazioni stabilite per Borgo Libertà prevedono il posizionamento di 3 cassonetti nella piazzetta, 2 cassonetti nei pressi di Torre Alemanna e 3 cassonetti nei pressi della ex farmacia. Le operazioni prevedono la pulizia delle zone interessate e della borgata mediante idropulitrice, nel contempo i cassonetti rimossi saranno riportati in contrada Forcone – Cafiero per eventuali operazioni di recupero. Conclude l’Assessore Mininni – seguiranno prossimamente gli analoghi lavori presso Borgo Tressanti, Posta Aneloni e Cerignola Campagna. Ringrazio i cittadini per la collaborazione mostrata”.