Non sbaglia la Cannone Libera Virtus, nella terza giornata del girone D della serie B1 femminile: al pala “Dileo” la Givova Bcc Scafati è sconfitta 3-0 (25-16; 25-14; 25-14 i parziali). Coach Breviglieri ha confermato il 6+1 del successo esterno a Palmi della settimana precedente: Angelelli alzatrice e Mauriello sulla diagonale; Montenegro e Martilotti di banda; Neriotti e Cesario centrali, più Pisano libero. Atteggiamento giusto delle ofantine fin dai primi istanti della partita: battute profonde ed insidiose, una buona Mauriello in prima linea e le giovani volenterose ospiti a soffrire il divario tecnico, con una buona dose di errori da parte delle campane. Nel corso del set inaugurale spazio in regia anche a Minervini, il cui contributo è stato importante per portare a casa la frazione.

Nei seguenti periodi la sfida ha ben poco da dire: la Cannone prende il largo sin da subito e non lascia spazio alle iniziative avversarie. Da segnalare sul finire della contesa l’ingresso della cerignolana Noemi Di Schiena: proprio la giovane ha posto il sigillo conclusivo al match realizzando un ace. Troppa la differenza fra i due organici e tre punti preziosi per la classifica: la Libera Virtus sale provvisoriamente al secondo posto, alle spalle di Aprilia. Nel prossimo turno, a causa della composizione con un numero di compagini dispari del girone, le gialloblu osserveranno un turno di riposo: si tornerà in campo l’11 novembre con l’impegno casalingo contro Santa Teresa di Riva.

CLASSIFICA GIRONE D ALLA TERZA GIORNATA

Giòvolley Aprilia 8; Cannone Libera Virtus Cerignola 7; Santa Teresa di Riva 6; Europea 92 Isernia, Cmo Fiamma Torrese, Volleyrò Casal de’ Pazzi Roma, Luvo Barattoli Arzano 5; Assitec 2000 Sant’Elia, Crai Radenza Modica 3; Pvg Bari, Expert Volley Palmi 1; Givova Bcc Scafati 0.