Gli Uniti per Cerignola continuano a far bene nella Coppa Puglia e ne fanno 9 all’Incedit Foggia: nella piovosa Candela, il duo Di Bari-Fuzio dà prova di una grande intesa e Frisani si sblocca con il primo goal di stagione. Ottime prestazioni anche per il capitano gialloblu Dilucia. Per la seconda giornata di Coppa, mister Spina ha schierato: Danza in porta, Falco e Ciociola sulle fasce, Dilucia in difesa e Di Bari in attacco. Per le foggiane, in campo: Monte, Marsibilio, Lapomarda, Di Gennaro e Santarella.

Le ofantine si riscattano dalle sconfitte in campionato già dai primi momenti: Ciociola frena Monte in area, Dilucia viene murata da metà campo e Falco gonfia la rete di punta, seguita a ruota dalla compagna Di Bari su calcio d’angolo. Sullo 0-2, è un’incomprensione tra Frisani e Danza a regalare il primo goal alle foggiane ma in men che non si dica, le ospiti riscaldano i motori e si spingono sempre più nella metà campo avversaria. Monte (svestita dei panni di pivot per ritornar in porta) para sia i colpi di Dilucia che di Dantone. Dopo lo splendido goal di Frisani su assist di Fuzio, l’Incedit Foggia si scatena e crea occasioni importanti: Lapomarda ha la meglio sui riflessi di Danza e Marsibilio si impone dall’area. A pochi minuti dal fischio finale del primo tempo, è l’autogoal di Di Gennaro a determinare il punteggio (3-4).
Nel secondo tempo, il gioco cerignolano si fortifica nuovamente: tra assist precisi ed scambi puliti, la scatenata Di Bari ne approfitta per segnare altre due volte su assist di Fuzio. Sul 3-6, Danza frena con irruenza Santarella in area e capitan Lapomarda realizza il calcio di rigore fischiato. Da quel momento in poi, gli Uniti per Cerignola decidono di non sbagliare e subito dopo la parata su Dilucia, è ancora il duo Fuzio-Di Bari a brillare con i propri uno-due in area, Frisani confonde Monte e le gonfia la rete. Conclude lo show gialloblu Dantone su calcio d’angolo battuto da Frisani. La partita si conclude 4-9 a favore degli Uniti per Cerignola, che ottengono la seconda vittoria in coppa.