Termina con la terza sconfitta consecutiva la trasferta di Foggia per la truppa di mister Schiavone. È l’Incedit infatti a festeggiare la prima vittoria casalinga, con un rotondo 4-0. Il primo tempo però è ben giocato dai gialloblù che con il colpo di testa di Fiermonte sfiorano il vantaggio ma il portiere di casa si supera e respinge. Poco dopo, lo stesso Fiermonte viene atterrato in area proprio sotto gli occhi dell’arbitro che non ravvisa gli estremi del rigore. Al 40esimo arriva il vantaggio dei padroni di casa su palla inattiva. Il gol subito pare essere una mazzata per Carducci e compagni che nella ripresa subiscono due gol in rapida successione e poco dopo anche il quarto.

Finisce 4-0, risultato pesante per gli ofantini che però anche oggi, dopo le sviste arbitrali di Stornarella e del derby contro il Manfredonia, recriminano per alcuni episodi dubbi non ravvisati dall’arbitro. “Abbiamo fatto un ottimo primo tempo fino al loro gol che ci ha un po’ spezzato le gambe. Oggi abbiamo giocato senza Marino che fa un ottima coppia centrale con Carducci e poi si è fatto male anche Pestilli dopo soli 5 minuti. Non ci sta girando per il verso giusto ma ho detto ai ragazzi di crederci e non mollare mai perché ci toglieremo le nostre soddisfazioni”, dichiara mister Schiavone al termine della gara. Nel prossimo turno, al “Cianci” una vera montagna da scalare con la sfida alla United Sly, autentica corazzata del girone A di Prima categoria, con elementi quali Zotti e Lacarra nel proprio organico.

CLASSIFICA GIRONE A ALL’OTTAVA GIORNATA

United Sly 22; Manfredonia 18; Canosa 16; Borgorosso Molfetta 15; Stornarella, Virtus Molfetta, Virtus Andria 13; Soccer Modugno, Manfredonia Fc 12; Ideale Bari 10; Foggia Incedit, Sport Lucera, Nuova Daunia, Gioventù Calcio Cerignola 7; Real Sannicandro 6; Calcio Palo 3.