basket-club

Sesta vittoria in sette gare di campionato per il Basket Club Città di Cerignola che porta a casa due punti fondamentali nell’importantissimo match del PalaAssi di Trani e, soprattutto, può guardare all’altro big match di sabato, 24 novembre, contro Corato, con il morale alto e con il supporto di una piazza che, a poco a poco, si sta riavvicinando al mondo della palla a spicchi. Un 66-74 che proietta la truppa di Santoro a quota 12 punti in classifica in coabitazione con la NMC Corato, vincente ieri contro Rutigliano per 77-65.

Primo quarto del match che vede Cerignola ben giostrare davanti, con Trani abile a restare sul pezzo nei primi dieci con le sortite del trio Triglione, Santos e Barbera. 13-19 al termine del primo parziale per il Basket Club. Il secondo periodo vede i gialloblù di capitanati da Giovanni “Speedy” Romano giocare con disinvoltura e mettere la freccia per le prove di mini fuga nel match. La Fortitudo non riesce a prendere le giuste contromisure e lascia scappare Cerignola: sarà 31-41 all’intervallo lungo per il collettivo ofantino.

Al rientro dagli spogliatoi però, i padroni di casa, prendono possesso del parquet con ben altro brio e, complice qualche distrazione di troppo di Gvezdauskas e compagni, riescono a riavvicinarsi al Bk Club: al termine dei penultimi dieci di gioco è 48-54 al PalaAssi. Trani rientra. Ultimo quarto di gara che vede la Fortitudo di Totaro non riuscire a concretizzare in fase offensiva, lasciando ancora spazio davanti a Jonikas e soci. La formazione cerignolana tiene botta e si porta sino al vantaggio finale di 66-74 con cui porta a casa il bottino pieno. Vittoria di importanza biblica, dunque, ai fini della classifica e del morale in vista del prossimo big match. Da martedì, infatti, testa alla sfida di sabato 24 contro la NMC Corato al PalaDileo.

Tabellino Bk Club Città di Cerignola: Pirrone 8, Metta ne, Gvezdauskas 16, Lobasso, Dipasquale ne, Potì 9, Jonikas 19, Scafaro 4, Romano 5, Ulano 13. Coach: Santoro.

CLASSIFICA GIRONE A ALLA SETTIMA GIORNATA

Bk Club Cerignola, Nuova Matteotti Corato 12; Fortitudo Trani 10; Sveva Pallacanestro Lucera, JuveTrani 8; Cus Foggia, Olympia Club Rutigliano 6; Puglimpianti Energia Fasano, Federiciana Altamura, Frantoio Muraglia Barletta 2.