Domani, giovedì 6 dicembre alle 15,00, torna a riunirsi il consiglio comunale con 19 punti all’ordine del giorno. Si tratta della seconda convocazione dopo che nella giornata di martedì non si è raggiunto il numero legale per dar luogo all’assise. Ieri, martedì 4, nell’Aula Di Vittorio erano presenti solo i consiglieri d’opposizione e i due indipendenti Lapiccirella e Specchio (seduto all’opposizione, ndr). Assente il gruppo di maggioranza, che non aveva i numeri (13, ndr) per avviare il consiglio. Pare fosse indisponibile il capogruppo Loredana Lepore per questioni di salute, seppur è nota la volontà della cicognina di voler abbandonare il ruolo di guida del gruppo. Alcuni rivelano di possibili tensioni, anche se la Lepore dovrebbe essere regolarmente in aula.

All’odg le approvazioni del bilancio consolidato dell’esercizio 2017 e diverse variazioni adottate con misura d’urgenza dalla Giunta Comunale. A seguire l’aggiornamento del regolamento di contabilità, così come diverse altre approvazioni di regolamenti: dal costo per il ricovero in strutture socioassistenziali e residenziali per anziani ai criteri per l’inserimento di minori in strutture residenziali, dal regolamento per il servizio di assistenza educativa scolastica per l’autonomia e la comunicazione rivolto ad alunni con handicap grave del primo ciclo al servizio di trasporto scolastico per disabili. Inoltre quattro punti dedicati ad altrettanti pareri di interesse pubblico riferiti a richieste di permesso per la costruzione in deroga allo strumento urbanistico ai sensi dell’articolo 5 del DL 70/2011.

L’URBANISTICA Fulcro del consiglio saranno proprio i punti inerenti la materia urbanistica. Criteri e requisiti tecnici per interventi pubblici nelle zone “F” innanzitutto. A seguire la variante di riazzonamento comparto C2 nel quartiere Fornaci. Previste poi la lottizzazione ad iniziativa privata in zona San Marco, ex-Pepp Sud-Est Fornaci, e l’adozione della variante N.T.A. al vigente P.R.G. riguardante le F3 per attrezzature di interesse comune in regime privato.