ambulanza

Domenica scorsa, 23 dicembre, poco dopo le 12,00 del mattino un curioso incidente ai danni di un’autoambulanza, che trasportava una donna in stato interessante a San Giovanni Rotondo per un parto gemellare prematuro alla 29° settimana. Il mezzo medico era partito dall’Ospedale Tatarella di Cerignola e sulla statale verso Manfredonia è stato tamponato da un’autovettura lateralmente.

Nonostante tutto e vista l’urgenza, il personale medico, il ginecologo Luca Lombardi, l’infermiere Domenico Bellapianta e l’ostetrica Luciana Ciociola, ha comunque trasportato la partoriente, all’arrivo della nuova ambulanza sostitutiva, presso il nosocomio Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo. Fortunatamente è andato tutto per il meglio, seppure sono stati prescritti sette giorni di prognosi per i tre a bordo dell’autoambulanza.