Nuovo appuntamento del calendario di eventi del progetto “Ciascuno cresce solo se sognato: per una filiera equa e solidale del pomodoro” realizzato dalla Cooperativa Sociale “Pietra di Scarto” con il sostegno di Fondazione CON IL SUD e in collaborazione con Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, Altromercato, Flai Cgil Foggia, ALPAA Foggia, Masseria Dauna e il Comune di Cerignola.

Giovedì 27 Dicembre alle 19 presso RESURB (Via Trinitapoli a Cerignola) sarà presentato “Inshallah Europa” di Massimo Veneziani, giornalista del TG3. Realizzato con la collaborazione di Federico Annibale, giornalista de “Il Manifesto” e “Altreconomia”, il cortometraggio propone un viaggio in cui sono i migranti a prendere “per mano” la telecamera e a portarla con sé aprendosi, raccontando da cosa scappano e, soprattutto, che cosa sognano. Tanti i punti di partenza di chi fugge – Asia, Africa, Medioriente – ma solo uno quello d’arrivo: l’Europa. Il documentario è un viaggio di centinaia di chilometri, il racconto del cammino di migliaia di persone in fuga da guerre e povertà attraverso i Balcani. Un percorso nuovo che non passa più – come nel 2015 – attraverso Serbia e Ungheria ma segue un cammino più vicino alla costa adriatica; con la costante delle violenze e dei soprusi subiti.

“Si tratta di un appuntamento per noi molto importante – racconta Pietro Fragasso, presidente della Cooperativa – perché le migrazioni, le loro dinamiche, sono intimamente collegate alle dinamiche di sfruttamento che si verificano sui nostri territori. Per questo crediamo necessario, in questo nostro percorso, farci aiutare da Massimo e Federico, che saranno con noi in quella serata, a capire meglio quali siano i sacrifici e i drammi che migliaia di persone decidono di affrontare, mettendo in gioco la loro stessa vita, alla ricerca di una possibile felicità. E crediamo sia necessario farlo oggi più che mai”.