Dopo diverse ore dalla tragedia che ha sconvolto questa notte Cerignola (la morte di due giovanissimi con altri due sono rimasti feriti, in un tragico incidente stradale, ndr) comincia a chiarirsi il quadro di quanto avvenuto. Una scena da brividi, quella che si è presentata agli inquirenti poco dopo l’accaduto e alla quale hanno assistito fino alle prime luci dell’alba in tanti: l’auto, divisa in due ed irriconoscibile, due ragazzi morti e tanta disperazione. Immagini toccanti che hanno stretto il cuore dell’intera comunità.

LA DINAMICA DELL’IMPATTO La Ford C-Max intorno alle 2,15 stava percorrendo la strada a doppia corsia da via San Marco in direzione rotatoria Fornaci. Per cause ad ora inspiegabili, il mezzo è finito a forte velocità contro il palo della pubblica illuminazione posto sullo spartitraffico, impattando lo stesso sulla fiancata e non nella parte anteriore. Il palo, come una lama, ha aperto in due la Ford. La parte anteriore dell’auto, finita sull’altra carreggiata, ha poi colpito un mezzo in transito, una Fiat Brava, rimasta dunque coinvolta senza particolari conseguenze.

IL TRAGICO BILANCIO A perdere la vita sul colpo Agostino Antonacci, classe 2001, e Aurora Traversi, classe 2003, entrambi seduti sul sedile posteriore al momento dell’impatto. L’autista, Michele Balzano di 22 anni, e il passeggero, seduti sui sedili anteriori, sono rimasti invece feriti e sono stati quindi trasportati nel locale nosocomio; la ragazza, Federica Pia Albanese, è stata poi trasferita in rianimazione a Foggia.

ARRESTATO IL CONDUCENTE Mentre è ancora al vaglio degli inquirenti la dinamica, nella mattinata di oggi il conducente della vettura, Michele Balzano, è stato arrestato per omicidio stradale e posto ai domiciliari. Per il giovane sono state anche effettuate le analisi del sangue per verificare l’eventuale presenza di alcool o droga, che se confermata aggraverebbe non di poco la situazione.

L’INDAGINE Affidata al PM di turno, dottoressa Bray, l’indagine rispetto al tragico incidente della scorsa notte. Sul posto sono giunti i Carabinieri della Stazione di Cerignola che hanno preso in carico il fatto. A supporto tutte le forze dell’ordine, Polizia, Guardia di Finanza e Vigili del Fuoco. Si lavora per chiarire cosa abbia portato ad un impatto laterale del mezzo; tra le possibili cause la perdita del controllo della vettura o la velocità sostenuta. In visione anche le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona.

UNA CITTA’ IN LACRIME Sgomento nella comunità cerignolana, soprattutto dopo la diffusione sui social delle prime foto, che hanno stretto il cuore della cittadinanza. Una tragedia che vede ancora una volta due giovanissimi perdere la vita in un sabato notte. L’abbraccio dell’intera città alle famiglie.

2 COMMENTI

Comments are closed.