In considerazione di un furto di auto avvenuto a Foggia nella nottata del 22 gennaio u.s. presso un’autocarrozzeria di Via Castelluccio ove erano state asportate un’Audi Q7 ed una Lancia Delta, nonché le targhe di un’altra auto, episodio sul quale sono attualmente in corso indagini da parte della Squadra Mobile, sono stati intensificati i controlli nelle zone più soggette al riciclaggio di auto. Nella stessa giornata Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola nell’ambito di un servizio di controllo del territorio hanno rinvenuto 5 mezzi di cui uno rubato e altri 4 con il telaio contraffatto. I mezzi sono stati trovati all’interno di un autoparco a Cerignola, dopo un accurato controllo è stato rinvenuto un Furgone Renault Master risultato compendio di furto a Novembre a Modugno.

Inoltre sono stati sottoposti a sequestro 4 veicoli di cui tre semirimorchi ed un trattore stradale ritenuti oggetto di riciclaggio perché riportavano segni di alterazione dei numeri di matricola delle case costruttrici.

In seguito al controllo venivano deferiti in stato di libertà per riciclaggio e ricettazione oltre alla proprietaria A.E. classe 1976 e il marito C. G. classe 1968 (irreperibile) entrambi Cerignolani, anche i due intestatari dei rimorchi rinvenuti con le matricole alterate. P.T. classe 1959 di Andria e M.S. classe 1973 veneto.